Tamponato in autostrada, muore il professore universitario Tarcisio Paniccia



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Pescina. Si era fermato alla piazzola di sosta al chilometro 108 dell’autostrada A/25, che porta a Pescara, quando, per motivi in corso di accertamento è stato tamponato violentemente e ha perso la vita.

E’ morto così, oggi pomeriggio, intorno alle 16, il professore universitario Tarcisio Paniccia, originario di Veroli, nel Frusinate.

Sul posto sono subito intervenuti gli agenti della polizia stradale che ora hanno aperto un fascicolo su quanto accaduto.

Non appena si è diffusa la notizia nel paese di origine, chiunque conosceva il docente, che lavorava all’università di Chieti, è rimasto sgomento.

 




Lascia un commento