Tagliacozzo, l’amministrazione inserisce la Sanità all’ordine del giorno del prossimo consiglio



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo.  Al prossimo consiglio comunale di Tagliacozzo si dovrà parlare di Sanità. L’amministrazione comunale fa un passo indietro e inserisce all’ordine del giorno la discussione sull’ospedale di Tagliacozzo. Si farà, dunque, quello che è stato deciso dal prefetto dell’Aquila.

“Finalmente questa storia giunge al suo epilogo”, dice Vincenzo Montelisciani, capogruppo di minoranza,  “la maggioranza è stata costretta a fare un passo indietro di fronte al Prefetto e alle ragioni dell’opposizione, integrando con questa nota il punto all’ordine del giorno illegittimamente estromesso.

Esprimiamo soddisfazione perché alla fine la democrazia e lo stato di diritto hanno prevalso sull’arroganza e sulla presunzione. Eppure rimane l’amaro in bocca per una figuraccia che il Sindaco avrebbe potuto risparmiare all’intera città, se solo avesse accettato di discutere subito il problema della chiusura del Punto di Primo Intervento, anziché ostinarsi a negare la realtà, per mettere a tacere l’indignazione dei cittadini, e così costringendo l’intervendo della Prefettura.

Adesso finalmente si potrà discutere nella massima assemblea comunale, che noi chiediamo possa essere registrata e trasmessa in streaming.

Dopo questa faticosa battaglia, che qualcuno voleva trasformare in farsa, finalmente si affronti il problema. Il Sindaco ci dica cosa vuole fare e come intende portare avanti la sua azione. Sperando che decida di rispondere nel merito, o che non rimanga in silenzio, oppure che non esca sbattendo la porta: spettacoli a cui pure assistiamo spesso”.




Lascia un commento