Tagliacozzo, Giovagnorio tira le somme



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo. Si è svolta questa mattina, nella sala consiliare del Comune di Tagliacozzo, la conferenza stampa – annunciata da tempo – del sindaco, Vincenzo Giovagnorio, e della sua Giunta. In realtà, erano presenti solamente il primo cittadino e l’assessore Manuela Marletta.

«Quello che più ci preme è l’edilizia scolastica». Così ha esordito Vincenzo Giovagnorio. «La progettazione del nuovo polo scolastico è stata affidata a un raggruppamento provvisorio temporaneo presieduto dall’ingegnere Leonardo Gatti». Il sindaco ha, inoltre, spiegato che la volontà della sua Giunta è quella di spostare il finanziamento regionale, di circa 2 milioni e mezzo, destinato all’adeguamento sismico della scuola “Andrea Argoli” sul nuovo polo scolastico. Insieme all’assessore Marletta, il primo cittadino ha elencato una serie di interventi svolti e programmati nell’ambito dell’edilizia cimiteriale, dell’urbanistica delle frazioni e dell’affidamento del progetto di restauro di una parte del Palazzo Ducale. Vincenzo Giovagnorio ha anche presentato la nuova stagione teatrale invernale – che l’anno scorso non era stata organizzata – e ha annunciato grandi festeggiamenti, la prossima estate, per il 750esimo anniversario della Battaglia di Tagliacozzo.

Per quanto riguarda il piano neve, invece, il sindaco ha spiegato che «è stato supervisionato dall’assessore ai Lavori pubblici, Roberto Giovagnorio, e dall’assessore al Patrimonio, Giuseppe Matroddi, anche con una riunione a cui hanno partecipato Protezione Civile, Carabinieri e i titolari delle ditte aggiudicatarie dell’appalto. Nelle frazioni – ha continuato Giovagnorio – siamo molto soddisfatti del lavoro svolto; nel capoluogo c’è stato qualche ritardo». Ha, inoltre, spiegato che questa mattina si è svolta una riunione, nell’ufficio tecnico del Comune, per «vedere di affinare quelle piccole problematiche che sono sorte nel capoluogo».

Il sindaco Giovagnorio ha anche parlato della ZTL in Piazza Obelisco come un «traguardo di civiltà» e ha annunciato un progetto che vede Tagliacozzo come una città pet friendly,con l’istallazione, nella prossima estate, di alcune dog stations che serviranno a tenere pulito il paese.

Per quanto riguarda la stagione natalizia, il primo cittadino si è detto soddisfatto perché «ho riscontrato che la programmazione di questo periodo natalizio è stata accolta favorevolmente». Per quanto riguarda le luminarie ha affermato che, «non avendo speso un centesimo di più rispetto a quello che abbiamo stanziato l’anno scorso», ci si può ritenere soddisfatti perché le decorazioni sono state apprezzate.

Foto di Manuel Conti




Lascia un commento