Tagliacozzo Festival, Michele Mirabella chiude il weekend dedicato al sommo poeta



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo – ieri sera domenica 1° Agosto, si è concluso il lungo weekend dantesco che ha aperto il 37° Festival Internazionale di Mezza Estate – Tagliacozzo Festival con lo spettacolo in un unico appuntamento alle 21, “Ma misi me per l’alto mare aperto” di Michele Mirabella. Regista teatrale, attore e conduttore televisivo italiano, Il Professore Mirabella è uno dei più noti divulgatori del territorio nazionale.In occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, il “Professore” dallo stile accattivante della televisione italiana conduce gli spettatori in un coinvolgente percorso sul “Sommo Poeta”. Un viaggio arricchito da molteplici riferimenti ad altri “grandi” della tradizione letteraria, che fa di questo spettacolo un vero e proprio excursus nella storia della letteratura italiana nei secoli.

La narrazione, che si struttura nella forma di chiacchierata con il pubblico, si unisce alla lettura di alcuni passi immortali. La musica si snoda su un percorso di suggestioni suggerite dal Professore, dotato di un profondo “magnetismo comunicativo”. La proiezione delle immagini accompagna il percorso in un continuum di bellezza ed eleganza espositiva.

“Un gradito ritorno per il nostro Festival – dice il direttore Jacopo Sipari. Dopo il viaggio nelle opere di Rossini che venne proposto qualche anno fa, quest’anno è il momento di ricordare Dante e Mirabella costruisce una sinergia emozionale tra gli immortali versi del sommo poeta e la migliore musica classica di ogni tempo. Una voce autorevole come la sua non poteva mancare in questa settimana così importante per questa città”.