Tagliacozzo, continua a rimanere inascoltato l’appello degli studenti dell’Argoli



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo. Continuano i disagi per gli studenti dell’Argoli che sono costretti a fare educazione fisica all’esterno.

L’istituto onnicomprensivo Andrea Argoli ospita l’Istituto Tecnico Economico per il Turismo (I.T.E.T.) di Tagliacozzo e le scuole medie e ci sono due palestre attrezzate, da anni inagibili.
Gli studenti sono costretti a svolgere l’attività di Educazione Motoria nel campetto antistante e spesso nel cortile (ex Parcheggio per i docenti), alla stessa ora di lezione ci sono più classi, di conseguenza gli spazi sono ridotti e poco produttivi.
A quanto pare, l’amministrazione comunale, a tutt’oggi, ancora non ha provveduto a stipulare il contratto con strutture disposte ad ospitare la scuola e non ha avviato ancora la ristrutturazione e la messa in sicurezza dei locali delle palestre.

Gli studenti sono stanchi della situazione e sono disposti a fare degli scioperi se entro breve tempo non si risolve il problema. Gli studenti accetterebbero anche la sola copertura del campetto e del corridoio che collega gli spogliatoi.

LEGGI ANCHE QUI: Tagliacozzo: palestra non agibile, protesta degli studenti

Foto Manuel Conti




Lascia un commento