Sulmona, arrestato minorenne per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Sulmona. Nelle prime ore del mattino del giorno 23 Aprile, un equipaggio della Squadra Volante di questo Commissariato di P.S. interveniva nella locale Zona Cappuccini su segnalazione di un testimone, traendo in arresto, nella flagranza dei reati di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale, un minorenne sulmonese gravato da pregiudizi di Polizia, poiché resosi responsabile del furto di un navigatore, del Telepass e svariati altri oggetti asportati dall’interno di un autocarro in sosta adibito alla rimozione di automezzi.

Dopo aver portato a compimento detta azione, l’arrestato si dirigeva verso un’altra autovettura ivi parcheggiata tentando invano di forzarla e mentre si portava verso un terzo automezzo si accorgeva di essere scorto e si dava alla fuga. Il pronto intervento dell’equipaggio della Squadra Volante permetteva di bloccare il giovane e di rinvenire, occultata sulla sua persona, la refurtiva poco prima asportata che veniva contestualmente restituita al legittimo proprietario.

Il minorenne, invitato a salire sull’autovettura di servizio per essere accompagnato presso gli uffici del Commissariato, opponeva viva resistenza agli genti operanti che con fatica riuscivano nel loro intento. Contestualmente l’arrestato proferiva gravi minacce nei confronti dei predetti e del testimone che aveva inoltrato la segnalazione sulla linea pronto intervento del 113.

In considerazione degli elementi di colpevolezza raccolti nell’attività d’indagine condotta unitamente a personale della Squadra Anticrimine, la Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di L’Aquila disponeva che il minore fosse associato in regime restrittivo presso il Centro di Prima Accoglienza di L’Aquila. Lo stesso dovrà altresì rispondere del reato di tentato furto in danno degli altri veicoli e di minacce aggravate nei confronti del testimone. L’attività d’indagine proseguirà in considerazione di analoghi furti posti in essere in Sulmona nel mese corrente.

 




Lascia un commento