Sui percorsi della Transumanza. Il rientro dei pastori



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Da Giovedì 1 Giugno a Giovedì 4 Maggio 2017

Lungo il tratturo Pescasseroli – Candela, accompagnati dalle greggi, tra stazzi e pascoli, circondati dalle montagne più alte e più belle del Parco, scopriremo la civiltà della transumanza rivivendo l’esperienza del rientro dei pastori dai pascoli invernali al seguito delle greggi.

Giovedì 1 Giugno
Arrivo ad Alfedena nel pomeriggio, sistemazione in hotel o B&B, presentazione del programma, visita guidata al borgo ed all’area della Necropoli sannita di Campo Consolino, attesa del tramonto, cena e pernotto.

Venerdì 2 Giugno
Il rientro dei Pastori: ore 9.00, dopo la colazione, partenza per l’escursione lungo il Tratturo Pescasseroli – Candela in direzione Pescasseroli. Al valico di Colle Iaratto, in prossimità di un antico fontanile con tre vasche in pietra ed un magnifico cippo tratturale con la grande croce rossa aragonese e la data 1720, ci uniremo ad un nutrito gregge di pecore che seguiremo fino all’abitato di Barrea dove, non prima di aver ammirato la splendida apertura panoramica sull’omonimo lago e sulle montagne circostanti, saremo accolti nella Comunità Ospitale da un pranzo a base di prodotti locali, nella piazza del centro storico.
INFORMAZIONI
Tempo di percorrenza: 3 ore circa
Dislivello in salita: 250 metri
Dislivello in discesa: 150 metri
Distanza: 6 km
Difficoltà: escursionistico

Dopo il pranzo e la sistemazione in albergo, passeggiata pomeridiana nel borgo con visita all’Antiquarium della Civiltà Safina, alla Sala dei Pipistrelli ed al Castello.

Sabato 3 Giugno:
Verso gli Stazzi del Lago Vivo. Il lago Vivo, ai piedi dei Monti della Meta, raggiunge il massimo livello in primavera con lo scioglimento delle nevi; il nome “vivo” deriva dal fatto che il lago cambia continuamente le proprie dimensioni in base alle stagioni. Al margine destro dell’altopiano, gli stazzi diruti, a sinistra la “fonte degli uccelli” che garantisce acqua in ogni periodo dell’anno. Il sentiero continua e permette il rientro attraverso una splendida faggeta, con un gradevole affaccio panoramico sul vallone del Rio Torto, Monti della Meta/ Mainarde e sul lago della Montagna Spaccata.
INFORMAZIONI
Tempo di percorrenza: 6 ore circa
Dislivello: 550 metri
Distanza: 10 km
Difficoltà: escursionistico

Domenica 4 Giugno:
Nel cuore del Parco. Ore 9.00 Si riprende il cammino lungo il tratturo per raggiungere il Borgo di Villetta Barrea dove visiteremo il Museo della Transumanza e da dove continueremo il cammino per raggiungere la Riserva Integrale della Camosciara, luogo simbolo e nucleo originario del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.
INFORMAZIONI
Tempo di percorrenza: 6 ore circa
Dislivello in salita: 250 metri
Dislivello in discesa: 80 metri
Distanza: 8 km
Difficoltà: escursionistico

Rientro in albergo con pulmino, recupero bagagli e nuovo spostamento per il recupero delle auto ad Alfedena

COSA PORTARE Scarpe da trekking, pantalone da trekking, abbigliamento a strati, giacca impermeabile/antivento, zaino e coprizaino, cappello, guanti, crema solare, proteggi labbra, occhiali da sole. Consigliati binocolo e fotocamera.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
1 – 4 giugno: € 230,00 a partecipante
2 – 4 giugno: € 160,00 a partecipante
La quota è comprensiva del servizio di pensione completa in albergo/b&b con pranzo al sacco e di accompagnamento e guida da parte di AMM iscritto al Collegio Guide Alpine Regione Abruzzo e copertura assicurativa. Le prenotazioni vanno effettuate entro lunedì 22 Maggio.

Info e prenotazioni: 3398103359 –  info@atropa-trekking.it – www.atropa-trekking.it



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di

Lascia un commento