Successo per la campagna Cardiovascolare a Gioia dei Marsi, appuntamento al prossimo anno



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Gioia dei Marsi  – Il Comune di Gioia dei Marsi, in collaborazione con il Gruppo di Protezione Civile, dopo l’ottima riuscita nel 2018, ha riproposto per il 2° anno consecutivo le Giornate di Prevenzione Cardiovascolare.

La campagna, ideata e curatore dal Consigliere Comunale Dottor Luigi Rossi, si è svolta con controlli cardiologici ( ECG e visita P.A.) a titolo gratuito, presso l’ambulatorio Comunale. Quest’anno è stata ampliata la fascia di età dei cittadini che hanno usufruito del servizio, trattasi di soggetti con età compresa tra 35 e 75 anni, tutti residenti a Gioia dei Marsi, i quali hanno potuto effettuare i controlli cardiologici, semplicemente tramite una prenotazione presso l’ufficio protocollo del Comune.

Il Dottor Rossi, nell’occasione delle sedute, ha tenuto a ricordare che le malattie cardiovascolari rappresentano la prima causa di morte in Italia (44% del totale), con 242.000 decessi all’anno e che, anche quest’anno, lo scopo della campagna era anche quello di sensibilizzare i cittadini sull’importanza di perseguire un corretto stile di vita all’insegna di una sana alimentazione, una moderata attività fisica, non fumare, dedicarsi al proprio benessere psicofisico.

Si è ricordato inoltre, che importantissimo, in questo ambito, diventa il tenere sotto controllo i propri valori pressori, insieme agli altri fattori di rischio cardiovascolari modificabili. In conclusione, un consiglio per tutti quello che uno stile di vita corretto può prevenire la gran parte delle malattie cardiovascolari, ricordando sempre che nessun fattore di rischio va trascurato e che tenere sotto controllo i nostri valori può salvarci la vita.

L’iniziativa, come lo scorso anno, ha riscosso un notevole successo, con esponenziale aumento delle richieste, tanto che, l’Amministrazione ha già manifestato l’intenzione di riproporre il tema il prossimo anno.
E come detto all’inizio della campagna, “Abbi buona cura del tuo corpo, è l’unico posto in cui devi vivere” (Jim Rohn).