Strage di gatti a Capistrello, sono stati uccisi di botte



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Capistrello – Sono numerosi gli episodi di violenza a danno dei felini che si sono registrati negli ultimi giorni a Capistrello. Le segnalazioni sono arrivate da diversi cittadini. Cinque gatti sono stati trovati morti nella centralissima via Roma e altri due in via dei Martiri. In quest’ultima strada, stando al racconto di alcuni residenti, mancherebbero all’appello almeno quindici gatti che abitualmente si vedevano in zona.

“Sabato mattina – racconta una residente – ho dovuto chiamare i vigili perché nell’aria c’era una puzza forte. Erano le carcasse di due gatti morti che abbiamo trovato in via Dei Martiri. I vigili li hanno portati alla ASL per verificarne la morte. Stamattina il responsabile del servizio veterinario mi ha detto che i due gatti avevano fratture sul corpo, causa botte ricevute. Per cui poi non hanno fatto l’esame per l’avvelenamento. Ho fatto presente che mancano 15 gatti di quelli che vedevo qua in giro. C’è qualcuno che la notte si diverte ad uccidere i gatti. Ormai non se ne vedono più. Ora chi passeranno ad uccidere?”