Sport e solidarietà si fondono ancora una volta per il IV Memorial Alessandro Giancarli



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Capistrello – Una bellissima serata all’insegna del ricordo, dello sport, dell’amicizia e soprattutto della solidarietà. Si è svolto ieri sera, presso lo stadio comunale di Capistrello, il quarto Memorial Alessandro Giancarli. Alessandro rimase vittima di un incidente d’auto tra le strade del Fucino la mattina del 4 dicembre 2012 ed ogni anno il 21 luglio, giorno del suo compleanno, familiari ed amici lo ricordano con questo torneo di calcio che porta il suo nome. foto1

Quattro le squadre che si sono affrontate: Bar Kiswahili, di proprietà della famiglia di Alessandro, la Rappresentativa Telespazio, di cui Alessandro era dipendente, Le Roi Cafè ed i Colleghi di papà. Ad aggiudicarsi il quadrangolare di calcio è stato il Bar Kiswahili. Secondo posto per Le Roi Cafè, terzo per la Rappresentativa Telespazio e quarto per i Colleghi di papà. foto

Ieri, se non fosse stato strappato alla vita, Alessandro avrebbe compiuto 27 anni ed il torneo è stato soprattutto un’occasione per cercare di onorare nel migliore dei modi il suo ricordo. L’evento è stato presentato da Orietta Spera. I fondi raccolti, ben 3000 euro, sono stati devoluti all’associazione Agbe, Associazione Genitori Bambini Emopatici

Molti gli ospiti intervenuti: oltre al primo cittadino di Capistrello Franco Ciciotti, erano presenti il presidente del consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio, la senatrice Stefania Pezzopane, il consigliere regionale Lorenzo Berardinetti ed il consigliere provinciale Emilio Cipollone.foto4




Lascia un commento