Spazio alle emozioni con “Il freddo che scalda il cuore”, la prima mostra fotografica di Anna D’Eramo



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Esordio fotografico per Anna D’Eramo, che sabato 2 dicembre alle ore 18 inaugurerà  nelle stanze del complesso “Ex Montessori” in via G. Fontana, la sua prima mostra fotografica “Il freddo che scalda il cuore”. Un titolo particolare che nasce dall’idea di voler trasmettere a tutti coloro che si recheranno a vedere le 30 foto della mostra, che sarà attiva fino al 10 dicembre, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.30, le emozioni che la fotografa ha provato durante gli innumerevoli viaggi, soprattutto in luoghi freddi, come la Norvegia, l’Alaska, il Polo Nord e il Polo Sud, incontrando animali locali come orsi, pinguini o lupi.
“Andando in posti freddi ho scoperto nuove sensazioni, sia a livello emotivo sia a livello fotografico, – dichiara la D’Eramo ai nostri microfoni -, è come se avessi  vissuto in un documentario”.
Questa prima mostra, cui ne seguiranno sicuramente altre, è frutto di lavoro intenso e di una forte passione per i viaggi e per la fotografia, passione trasmessa dallo stesso papà di Anna D’Eramo, prematuramente scomparso quando lei aveva solo 9 anni.

L’appuntamento è quindi per il 2 dicembre, alle ore 18.

Vietato mancare!

Spazio alle emozioni con "Il freddo che scalda il cuore", la prima mostra fotografica di Anna D'Eramo




Lascia un commento