Sparita la pietra con la croce in ricordo di Lucci Mario, giovane di Cerchio che morì durante la seconda guerra mondiale



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Aielli – Sparita la pietra con la croce dove era inciso il nome di Lucci Mario, giovane di Cerchio che morì durante la seconda guerra mondiale a seguito dello scoppio di una bomba.

La notizia è stata divulgata dal Sindaco di Aielli Enzo Di Natale che, durante una passeggiata in Via Perazza, la strada dove era ubicata la pietra, si è accorto che l’opera commemorativa non c’era più.

Lucci Mario era un giovane di Cerchio che perse la vita per lo scoppio di una bomba in località Tre Ponti. Aveva 20 anni quando l’ordigno della seconda guerra mondiale gli tolse la vita. Per 76 anni una croce e una pietra lo ricordavano in via Perazza. Da qualche giorno, per motivi a me ignoti, non ci sono più. Me ne sono accorto io, personalmente, durante una camminata. Per favore, aiutateci a ritrovarla. Probabilmente fu messa lì dalla famiglia della vittima, ha quindi un forte valore storico e simbolico. Se avete notizie, giratemele in privato. Grazie” scrive Di Natale.



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di