“Spari vicini alle abitazioni”, alcuni cittadini di Massa d’Albe si lamentano dei cacciatori



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Massa d’Albe – Non sono pochissimi gli abitanti di Massa d’Albe che, via social, lamentano una situazione che reputano pericolosa. “Spari spari spari e ancora spari” scrive una cittadina “non si può uscire né stare in giardino sono vicinissimi alle case. E’ vergognoso!“. La donna si riferisce, come intuibile, ai cacciatori.

C’è preoccupazione nella segnalazione condivisa online. E sono diverse le persone che hanno rilevato la presenza di uomini a caccia in aree di Massa d’Albe che considerano troppo vicine alle case. Un’altra persona, infatti, commenta: “da noi sparano proprio dietro le nostre case… Vergognoso. Aspettiamo che succeda qualcosa di grave, poi forse si prenderanno provvedimenti“.

Qualcun altro spiega di aver persino chiamato i Carabinieri ma che, una volta giunti sul posto, non è stato più possibile individuare nessuno. La paura, comunque, permane, come spiega un’altra cittadina: “ho portato i cani la mattina prestissimo verso il cimitero dimenticando questo, chiamiamolo particolare, quando ho sentito gli spari mi sono spaventata da morire!“.