Spaccio di stupefacenti, secondo arresto in pochi mesi per un 27enne



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Pescina. È stato arrestato per la seconda volta nel giro di pochi mesi.

Spaccio di stupefacenti, secondo arresto in pochi mesi per un 27enneLa lotta al traffico di stupefacenti nella Marsica condotta dai Carabinieri della Compagnia di Avezzano, al comando del capitano Enrico Valeri, prosegue senza sosta con l’ennesimo fermo. Si tratta di Ihab SAIDI (nella foto) classe 1990, residente a Venere di Pescina, già arrestato nel dicembre scorso con 17 dosi di cocaina.

L’operazione è stata condotta dai militari della stazione carabinieri di Ortucchio, al comando temporaneo del maresciallo Giuseppe Cappiello.

Saidi, a piedi a Venere di Pescina, ha attirato le attenzioni dei militari, impegnati in un servizio perlustrativo. Il 27enne, noto ai militari, appena li ha visti transitare a bordo dell’autovettura di servizio e resosi conto di essere stato individuato, è fuggito gettando un bilancino di precisione e le chiavi di casa, per evitare di subire una perquisizione domiciliare. Raggiunto dopo un breve inseguimento e recuperato dai carabinieri quanto gettato via dal giovane, è scattata la perquisizione dell’abitazione di Venere dove sono stati trovati 25 grammi di cocaina.

Condotto in caserma, veniva dichiarato in stato d’arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica si trova ora in regime di arresti domiciliari.

La stessa persona era già stata arrestata a dicembre dello scorso anno, per lo stesso reato. Anche nell’altro episodio erano stati predisposti i domiciliari.




Lascia un commento