Solidarietà digitale: un aiuto per restare a casa. Associazione Culturale AnimusLAB e Biblioteca Ignazio Silone aderiscono all’iniziativa



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

La Solidarietà digitale è l’iniziativa proposta dal Ministero per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione, con il supporto tecnico di AGID (Agenzia per L’Italia Digitale), che rende disponibile a cittadini e imprese una serie di servizi digitali, gratuitamente offerti per ridurre gli impatti economici e sociali dell’emergenza Coronavirus.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di aiutare le persone, i professionisti e le aziende a continuare la propria attività e mantenere le proprie abitudini di vita, nel rispetto delle disposizioni del Governo per il contenimento e il contrasto del diffondersi del Coronavirus sull’intero territorio digitale.

Le soluzioni messe gratuitamente a disposizione da imprese e associazioni consentono di:

– Lavorare da remoto, attraverso utilizzo di piattaforme di smart working;

– leggere gratuitamente un giornale o un libro direttamente dal proprio smartphone o tablet;

– usufruire di servizi digitali online, come ad esempio l’accesso a servizi pubblici o specialisti.

L’elenco completo dei servizi offerti è consultabile online dal sito:

L’elenco completo dei servizi offerti è consultabile online dal sito: https://solidarietadigitale.agid.gov.it/#/

    Nella Marsica hanno aderito:

– L’Associazione Culturale AnimusLAB che in questo momento così delicato ha deciso di aderire alla campagna di solidarietà digitale offrendo i propri servizi di Mix&Mastering e di Grafica a titolo completamente gratuito.

Per informazioni è possibile consultare il sito dell’associazione www.animuslab.it

– La Biblioteca Ignazio Silone di Avezzano che intende dare a tutti i cittadini, la possibilità di iscriversi gratuitamente sulla piattaforma MLOL (Media Library On Line), per contribuire ad investire il proprio tempo in cultura, stante l’obbligo di restare a casa imposto dal governo a causa della pandemia di Coronavirus.

Chi volesse iscriversi dovrà mandare una mail all’indirizzo apcavezzano@regione.abruzzo.it indicando il proprio nome e cognome e riceverà una mail con le credenziali di accesso.