Solidarietà ai rifugiati ucraini, il Comune di Capistrello incontra le associazioni locali



Capistrello – Nel tardo pomeriggio dell’altro ieri l’amministrazione comunale di Capistrello si è riunita per un incontro con le associazioni cittadine al fine di discutere gli interventi e le sinergie da mettere in campo per creare una rete di accoglienza per i rifugiati ucraini che sono e saranno ospiti della comunità cittadina. Dal colloquio è emersa una proficua comunione di intenti, una volontà condivisa finalizzata all’adempimento di una missione sociale che deve trovare senso e nutrimento nel contributo di ogni cittadino.

Siamo certi esistano diversi modi di essere solidali, tutti ugualmente importanti. Non ci si rende utili solo offrendo un aiuto economico. Possiamo dedicare a queste persone il nostro tempo, le nostre idee, i nostri sorrisi. Tutti abbiamo il dovere di fare qualcosa per manifestare la nostra vicinanza alle vittime di questa assurda situazione, ecco perché la nostra comunità intende fare del suo meglio per garantire loro tutto il sostegno possibile”. E’ quanto dichiarato dal sindaco Francesco Ciciotti.

Nei prossimi giorni, in accordo con le associazioni, saranno avviate iniziative specifiche, in particolare in riferimento alla raccolta di beni di prima necessità. E’ stata inoltre disposta l’apertura di un fondo solidale cui fa capo l’amministrazione cittadina. Chiunque potesse e volesse fare una donazione in favore dei rifugiati presenti all’interno del territorio comunale, può fare riferimento al seguente Iban: IT 86 J 08327 40500 000000002203 – Oggetto – UCRAINA.

Il Sindaco Francesco Ciciotti ha poi concluso: “Colgo l’occasione per ringraziare tutte le associazioni, sia quelle presenti, sia quelle che invece non hanno potuto prendere parte all’incontro, ma che hanno comunque dimostrato la volontà di dare seguito ad una forte azione di solidarietà attraverso il coinvolgimento dei propri iscritti ed il passaparola, fondamentale per trasmettere rapidamente il messaggio di fratellanza e di sostegno che ci unisce oggi al popolo Ucraino”. Di seguito le associazioni che hanno preso parte all’incontro: Croce Rossa Italiana, Avis Capistrello, Avis Pescocanale, Pro Loco Capistrello, Pro loco Corcumello, Amici dell’Emissario, Azione Cattolica, Volontari Protezione Civile Capistrello, Gruppo Alpini, Coro Monte Arezzo.

Comunicato stampa Comune di Capistrello



Leggi anche