Soleggiato nei prossimi giorni. Dai primi di Ottobre arriveranno fresco e piogge autunnali



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Meteo. Dopo questa fase più fresca caratterizzata da un rinforzo dei venti più freddi di Grecale e di Tramontana, l’Anticiclone delle Azzorre si estenderà fino all’Europa centro-occidentale, ponendo i suoi massimi sulla Mitteleuropa.

Tuttavia, soltanto le regioni centrali e meridionali del nostro stivale saranno protette dalla zona di alta pressione che favorirà tempo stabile e soleggiato almeno fino a venerdì. Dopodiché, sulle regioni meridionali e sui Balcani meridionali, ove già dalle prossime ore soffieranno forti venti di Grecale e di Tramontana che alimenteranno una circolazione di bassa pressione, la quale sta risucchiando calore e umidità dalla superficie marina del Mediterraneo centro-orientale, ci saranno condizioni meteorologiche variabili, sulle stesse regioni dell’Italia meridionale non saranno esenti rovesci di pioggia o temporali associati a minacciose nubi cumulonembi ma anche normali piogge scaturenti dai nembostrati.

Il tempo sarà stabile nonostante qualche nube di passaggio nel fine settimana che si proporrà nel contesto per lo più soleggiato con un’attenuazione dei venti un po’ più freddi e un deciso rialzo delle temperature massime, sulle zone interne le temperature saranno in diminuzione e infatti farà molto fresco, se non addirittura freddo di notte e al primo mattino. In questo modo, durante le ore pomeridiane, si farà avvertire di nuovo quel caldo tardo-estivo che pochi giorni fa ci ha abbandonato facendoci completamente percepire le prime avvisaglie autunnali, almeno dal punto di vista termico.

All’inizio di Ottobre e dunque all’inizio della prossima settimana, sembra profilarsi un consistente peggioramento di stampo prettamente autunnale, consono alla stagione in atto, per via dell’approfondirsi di un’area di bassa pressione in discesa dal Nord Atlantico verso l’Europa occidentale e le regioni settentrionali e centrali, la quale darà luogo ad annuvolamenti, correnti d’aria di Libeccio e di Maestrale, piogge moderate/forti, a tratti anche a carattere temporalesco.




Lascia un commento