“Sofia in punta di piedi”, il secondo romanzo di Tamara Macera



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Pescina –  Domenica dieci luglio presso la Sala Consiliare del Comune di Pescina, alle ore 16:00, si terrà la presentazione di “Sofia in punta di piedi” ,secondo romanzo  di Tamara Macera, giovane autrice pescinese. Dopo l’esordio con “Il naturale processo di eliminazione”, edito da Valletta Edizioni,  ora si  presenta al pubblico con una storia a tre voci, diversa dal primo libro, una narrazione che vede coinvolti luoghi e storie parallele,   sempre con un filo conduttore legato al mondo femminile, questa volta però sotto un’altra veste.

L’appuntamento dunque vedrà la partecipazione di: Luisa Novorio, giornalista di Terre Marsicane e attrice di teatro, che coordinerà l’evento; Stefano Iulianella, Sindaco della città di Pescina, Claudia Valletta di Valletta Edizioni; Maurizio di Nicola, Consigliere Regionale e ovviamente l’autrice stessa.

“..L’inizio è la parte più difficile. Cominciare a raccontare è un po’ come dare un primo bacio: non sai in che modo muovere le labbra, non sai se opporre resistenza all’imbarazzo o se è opportuno staccarle in tempo. Cominciare a raccontare è un po’ come la prima volta alla posta: gli occhi puntati addosso, i turni da rispettare, il codice fiscale che nel portafoglio non c’è mai..”




Lascia un commento