Soddisfazione tra docenti e studenti per le letture organizzate dal TeatroStabile d’Abruzzo



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Grande soddisfazione tra docenti e studenti per le letture organizzate dal TeatroStabile d’Abruzzo nell’ambito della quinta edizione di Libriamoci, Giornate dilettura nelle scuole, promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e dellaRicerca attraverso la Direzione Generale per lo Studente e dal Ministero dei Beni edelle Attività Culturali e del Turismo – attraverso il Centro per il libro e la lettura.Il TSA ha proposto, dal 22 al 27 ottobre, con l’attrice Fiorenza Fusari, ben ottoappuntamenti sui seguenti temi: Lettura come libertà, 2018 – Anno europeo delpatrimonio culturale e 200 anni: buon compleanno Frankenstein! .

Queste le scuole coinvolte: Istituto comprensivo Collodi-Marini di Avezzano, scuoladell’;infanzia H. C. Andersen di San Nicola di Tornimparte, Istituto comprensivoMazzini-Fermi di Avezzano, Istituto comprensivo Comenio di Scoppito.La lettura ad alta voce fa emergere il grande valore sonoro della parola, con la suacapacità di evocare suoni, sensazioni (visive, tattili, olfattive, gustative) e statimentali (affetti, emozioni, ecc.). L'ascolto da parte dei bambini/ragazzi mette in giocole capacità superiori dell'individuo: attenzione, concentrazione, memoria, pensierologico, costruzione di immagini mentali, elaborazione dei vissuti emotivi anche apartire dagli stimoli fisici. Attraverso l'ascolto si incontrano due mondi: da un latoquello esterno, del testo e del contesto, dall’altro il mondo interno, quello sterminatoterritorio che definisce l’individualità dell’ascoltatore, fatto di esperienze, conoscenze,competenze, credenze, fantasie, emozioni, desideri.Libriamoci è realizzata in collaborazione con FAI – Fondo Ambiente Italiano, RAI,ANCI Associazione Nazionale Comuni Italiani, AIB Associazione ItalianaBiblioteche, ALI Associazione Librai Italiani, SIL Sindacato Librai Italiani,Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, ADI Associazione Degli Italianisti,ICWA Associazione Italiana Scrittori per Ragazzi, Atlante digitale del ‘900 letterario,CESP Centro Studi per la Scuola Pubblica, Premio nazionale Elio Pagliarani.



Lascia un commento