Smobilitato il dispositivo di soccorso dei Vigili del Fuoco a Balsorano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Balsorano  – È stato smobilitato nella giornata dell’11 novembre il dispositivo di soccorso straordinario che era stato attivato a seguito del sopralluogo effettuato presso il comune di Balsorano e limitrofi dal Comandante provinciale Ing. Mauro Malizia unitamente al sindaco, in seguito allo sciame sismico che dal 7 novembre ha interessato una vasta area della bassa Valle Roveto al confine tra le province di L’Aquila e Frosinone.

Il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di L’Aquila è stato fortemente impegnato nelle operazioni di verifica e messa in sicurezza. In particolare sono stati dislocati nel comune di Balsorano dieci uomini e quattro mezzi per poter far fronte alle numerose richieste d’intervento pervenute dalla popolazione dei comuni di Balsorano, San Vincenzo Valle Roveto, Morino e Villavallelonga.
L’intensa attività dei Vigili del Fuoco, condotta anche con la collaborazione dei Sindaci e delle strutture tecniche comunali, ha portato al compimento di molteplici verifiche e messa in sicurezza di edifici pubblici e privati, per fortuna senza evidenze di danni di particolare rilievo.