Situazione Covid in Abruzzo, Marsilio: “preoccupano i giovani colpiti, c’è il rischio di un immediato cambio di colore”

Situazione Covid in Abruzzo. Marsilio: preoccupano i giovani colpiti, c'è il rischio di un immediato cambio di colore

Abruzzo – Il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, nel corso di una breve intervista rilasciata a Rete 8, si dice molto preoccupato per la situazione dei contagi, soprattutto nell’area di Pescara e Chieti. “Purtroppo quello che sta peggiorando il quadro è la circolazione di varianti più aggressive che contagiano più velocemente“, spiega Marsilio.

Promo

Ad allarmare, inoltre, è il fatto che negli ultimi giorni stiano giungendo ai Pronto Soccorso degli ospedali molte persone più giovani in condizioni serie. Evidentemente, le mutazioni del Covid-19 stanno colpendo non più e non solo gli anziani, ma anche individui di età più bassa.

Il rischio” conferma il Presidente “è che l’Abruzzo possa cambiare colore. E’ una regione piccola e basta qualche focolaio per causare una forte impennata dell’indice RT“. Infatti è sufficiente che questo valore superi la soglia di 1 per riportare la Regione in zona arancione o, peggio ancora, basta che l’RT raggiunga l’1,25 per tornare alla zona rossa.