Si introducevano alle Poste per rubare le carte di credito: la Polizia arresta due pregiudicati



L’Aquila – La notte del 20 maggio 2022, durante un servizio congiunto tra la Squadra Mobile e la Polizia Postale, sono stati tratti in arresto per furto aggravato in concorso due giovani italiani, colti mentre trafugavano le carte di credito pronte per la consegna ai legittimi titolari.

Nelle ultime settimane, nottetempo, erano stati perpetrati alcuni furti di corrispondenza all’interno del C.P.O. di Centi Colella. Veniva avviata una immediata indagine con la Procura della Repubblica di L’Aquila e venivano predisposti servizi di appostamento notturno per cogliere i colpevoli sul fatto.

Cosa che è effettivamente avvenuta la notte del 20 maggio, quando due pregiudicati di circa 30 anni, completamente travisati, forzavano la porta di ingresso del C.P.O. con arnesi atti allo scasso e si introducevano nella sala dei portalettere. I poliziotti, appostati all’interno dell’edificio postale, bloccavano i due malviventi proprio mentre aprivano le buste per sottrarre le carte di credito. I due arrestati venivano messi a disposizione dell’A.G. per la convalida, dopo la quale il G.I.P. confermava la custodia cautelare per entrambi. Gli indagati venivano condotti in carcere, mentre sono ancora in corso indagini per l’identificazione di eventuali altri complici coinvolti.

Fonte: Questura di L'Aquila



Leggi anche