Servizio Civile Universale nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise: opportunità per 13 giovani



Abruzzo – Ogni anno cerchiamo di aprire il Parco più possibile ai tanti giovani che vogliono mettersi al lavoro per proteggere la Natura. La speranza è quella di poter dare loro l’opportunità di vivere un’esperienza unica dal punto di vista umano ancorché professionale.

Per questo siamo particolarmente felici di annunciare che anche nel 2022 ripartirà il Servizio Civile Universale nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, con la partecipazione dell’Ente Parco a due progetti diversi. Per 13 giovani sarà possibile prendere parte attivamente al lavoro quotidiano del Parco.

Per il progetto “100 anni di natura protetta“, finanziato all’interno del programma “Buon cammino per scoprire l’Abruzzo”, verranno messi a disposizione 12 posti da volontario che saranno così suddivisi:
– 2 presso la Biblioteca (Pescasseroli),
– 2 presso il Centro Lupo (Civitella Alfedena),
– 3 presso il Servizio Scientifico (Pescasseroli) e
– 5 presso il Centro Natura (Pescasseroli)

Per il progetto “Turismo dolce sui cammini del sacro e del profano”, presentato dal Parco naturale regionale dei Monti Lucretili all’interno del programma “Pianeta Terra: un tesoro da conoscere, scoprire e proteggere” verrà messo a disposizione un posto da operatore volontario, che prenderà servizio presso il Centro Lupo di Civitella Alfedena.

I giovani interessati, di età compresa fra i 18 e 29 anni, potranno partecipare alla selezione presentando la domanda di partecipazione, entro e non oltre le ore 14.00 di mercoledì 26 Gennaio 2022, esclusivamente attraverso la https://domandaonline.serviziocivile.it. Per maggiori info sulle modalità di partecipazione: www.csvabruzzo.it oppure https://volontariatolazio.it/

Fonte: Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise


Leggi anche