“Sei e sarai sempre nel nostro cuore”.A Celano il commosso addio a Giosuè



Palloncini e fiori bianchi. È il giorno del dolore a Celano dove, nella chiesa di San Giovanni, si sono celebrati i funerali di Giosuè Carusi, morto lo scorso venerdì in un terribile incidente in moto sulla Strada Statale 696.

Il giovane, 19 anni, si era diplomato solo qualche giorno prima al liceo scientifico di Avezzano. Oggi, ad attendere il feretro, davanti alla chiesa, una folla commossa.Tra loro tanti giovani, amici e compagni di classe.”Sei e sarai sempre nel nostro cuore” hanno scritto gli amici del 5Q in un cartellone.”Le nostre parole – ha detto il parroco nell’omelia – benché sincere e piene di sgomento si rilevano inadeguate.Le tante persone qui presenti hanno custodito in questi giorni un dolore immenso.

Affidiamo al signore questo nostro figlio.Siamo smarriti di fronte alla notizia della morte di Giosuè.La sua assenza lascia il deserto, prima di tutto nella sua famiglia, ma nell’intera nostra comunità”.