Scavo archeologico a Luco dei Marsi: viene alla luce la tomba di una bambina

Luco dei Marsi – La Soprintendenza Archeologica, Belle arti e Paesaggio dell’Abruzzo dirige una serie di scavi archeologici preventivi nel sito di Luco dei Marsi. Fattivamente le operazioni vengono svolte dalla Cooperativa Kimera che opera nel settore dei Beni Culturali dal gennaio del 2019.

Ebbene, nel corso di questa fase “preventiva” di indagine, è stata riportata alla luce la tomba di una bambina. Dalla terra, infatti, sono comparsi dei segni inequivocabili della presenza di antichi resti umani. Un’altra spettacolare sorpresa dall’archeologia marsicana!