Santilli, la chiusura della Rsa di Celano può diventare un’opportunità per il nostro territorio


Celano – Una buona politica ed una buona amministrazione si misurano quando riescono a trasformare un problema di carattere generale, trovandone la soluzione, in una opportunità che possa avere positive ricadute sul territorio. Potrebbe essere questo il caso della Rsa di Celano.

Il Sindaco di Celano, Settimio Santilli, fin dal momento in cui è venuto a conoscenza del provvedimento riguardante la chiusura della Rsa, si è attivato con determinazione e convinzione per scongiurare tale eventualità che comporterebbe pesanti ripercussioni per l’assetto sanitario nel territorio comunale e marsicano.

“Nell’ambito dell’ultimo incontro – afferma il Sindaco Santilli – tenutosi lo scorso 28 febbraio in Regione Abruzzo, al quale hanno partecipato l’assessore regionale Paolucci, il consigliere regionale Berardinetti, i dirigenti della Rsa di Celano ed i sindacati di categoria, sono state formalizzate proposte operative a difesa della struttura sanitaria e del servizio che da essa viene erogato a favore non solo degli utenti celanesi, ma dell’intero comprensorio marsicano”.

Sulle proposte operative il Comune aveva già dato ampia disponibilità ad attivare tutte le iniziative possibili atte a risolvere la complessa problematica. Ora la Regione ha comunicato formalmente alla RSA Opera Santa Maria della Pace, proposte vertenti su due passaggi fondamentali, e precisamente il primo riguarda la possibilità di riconvertire l’attuale comparto assistenziale ad un altro assistenziale legato all’alzheimer e/o alle demenze. Questa possibilità dovrà essere valutata dallo stesso Direttore della Rsa Ramponi.

“La seconda ipotesi di intervento – aggiunge il Sindaco Santilli – dovrà essere oggetto di valutazione da parte della Asl e del Comune di Celano e consiste nella possibilità di attivare specifici moduli assistenziali per anziani non autosufficienti in strutture di proprietà della Asl e del Comune. In questo caso la Asl ed il Comune dovranno predisporre un piano di fattibilità economico-finaziario e un cronoprogramma che tenga conto del complessivo numero dei posti letto autorizzati per il settore pubblico nella provincia dell’Aquila nell’ambito della riorganizzazione della rete sanitaria territoriale”.

Le proposte dunque –  conclude il Sindaco Santilli –  vanno verso la soluzione di un problema che si può e si deve risolvere per il bene di pazienti, lavoratori ed azienda. Mi auguro che il buon senso prevarrà, per fare in modo che una problematica di rilievo possa trasformarsi addirittura in una grande opportunità per il territorio, sia in termini di mantenimento dei livelli occupazionali che in quelli di una migliore e più razionale offerta del servizio sanitario ed assistenziale”.

La palla ora è nelle mani del direttore della clinica Immacolata, dottor  Carlo Ramponi da cui dipenderanno anche le azioni di Regione e Comune, che nel frattempo per tramite dello stesso Sindaco, si è tutelata con un ricorso al TAR per bloccare il trasferimento dei 40 posti della RSA di Celano a Fontecchio.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Francesca Scampoli conquista la fascia di Miss Eleganza a Meta di Civitella Roveto

Meta di Civitella Roveto – Ieri sera, 14 agosto a Meta di Civitella Roveto, Francesca Scampoli 20 anni di Pescara conquista la fascia di Miss Eleganza Abruzzo 2022 e accede ...


Successo per il “Beach Volley-Night” ad Antrosano

Si è conclusa ieri la manifestazione sportiva “Beach Volley-Night 2022” 3×3 misto, organizzata dall’A.S.D. Leonessa Avezzano Volley 2015 in collaborazione con l’ASI (Associazioni sportive sociali ...

Concerto “sogno d’amore” di ferragosto con l’Ancestral Chamber Music

Ancora un imperdibile appuntamento dell’Estarte Maglianese, questa sera, 15 agosto alle ore 21.30, presso l’incantevole cornice del laghetto di Magliano de’ Marsi, l’Amministrazione Comunale, ospiterà un meraviglioso concerto dell’ANCESTRAL CHAMBER MUSIC. ...

Il Sole 24 Ore esalta un’eccellenza dell’imprenditoria enogastronomica avezzanese: l’osteria contemporanea “Mammaròssa” di Franco Franciosi

AVEZZANO – Un vero e proprio tributo ad una realtà di eccellenza dell’imprenditoria cittadina, e in un settore, peraltro, che più di altri sta patendo ...

Per la festa dell’Assunzione una poesia di Maria Assunta Oddi

Il 15 agosto si festeggia nel mondo cattolico l’Assunzione della Vergine Maria al cielo in corpo e anima. Fu Papa Pio XII il 1° novembre ...



Lascia un commento