“San Pelino accoglie Amatrice” e tributo a Franco Califano con Paolo Leone e la sua band


San Pelino – L‘8 agosto a partire dalle ore 19, nella piazza principale del paese, ci sarà una serata a scopo benefico dal titolo “San Pelino accoglie Amatrice” che prevederà, oltre all’esposizione e alla vendita di prodotti tipici amatriciani, la degustazione della gricia, l’amatriciana originale, e di una serie di secondi.
L’intero ricavato sarà devoluto a favore del progetto di ricostruzione.
Alle 21:30 ci sarà poi un tributo a Franco Califano, le cui canzoni più celebri saranno eseguite da Paolo Leone con la sua band.
La passione di Paolo Leone per la musica e soprattutto per Franco Califano risale a molti anni fa: immerso nella musica sin da piccolo, nel 1977, a seguito dell’uscita dell’album più rappresentativo di Franco Califano “Tutto il resto è noia”, ha iniziato una ricerca approfondita di questo artista, del quale ha apprezzato soprattutto la vena poetica.
Da quel momento non ha più smesso di seguirlo, e conosce in maniera approfondita la sua discografia al punto che, andando sul suo canale YouTube, si ha modo di apprezzare l’interpretazione di vari brani del “Califfo”.
Da questo inverno fa parte di una band, di cui è tastierista, dal nome “Non escludo il ritorno”, con la quale si esibirà proprio l’8 agosto cantando i brani maggiormente conosciuti del maestro, tra i quali “La mia libertà”, “Tac”, “Io nun piango”, “Un tempo piccolo” e tante altre, oltre a brani scritti per altre voci celebri della musica italiana da lui reinterpretate nel corso della carriera come “Minuetto”, “La nevicata del ‘56” per Mia Martini, “Un grande amore e niente più” per Peppino Di Capri, vincitore del festival di Sanremo, “La musica è finita” per Ornella Vanoni, “Un’estate fa” per Mina, “Semo gente de borgata” per “I Vianella”.

Sono invitati tutti a partecipare.

 

Promobox

Alla Scoperta Della Scuola Di Alta Formazione 'Sapere Aude': Aperte Le Iscrizioni Per I Nuovi Corsi Di Formazione

Tanti i percorsi formativi e di aggiornamento su scala nazionale che questa scuola, da oltre 6 anni, propone ai tanti corsisti che si immergono in nuove esperienze, ampliando il loro bagaglio culturale con passione e dedizione, grazie anche al lavoro di un team altamente qualificato e specializzato, vicino alle esigenze di ognuno di loro.


Invito alla lettura

Ultim'ora

la ASL su intossicazioni da mandragora: “situazione sotto controllo: fermo cautelativo del prodotto in attesa del responso delle analisi”

Avezzano – “La situazione è sotto controllo: sono in corso analisi sui campioni prelevati e sono state adottate tutte le procedure previste in questi casi dalla normativa vigente” E’ quanto ...


Controlli ad autobus usati per gite in partenza da Pescina, San Benedetto ed Avezzano, scoperte numerose irregolarità

Nella mattinata odierna, la Polizia di Stato ha effettuato controlli ad alcuni autobus dedicati ai viaggi di istruzione in partenza da Pescina, San Benedetto ed ...

Mandragora tra gli spinaci: distrutti sette bancali di verdura provenienti da Avezzano

Avezzano – Sono stati sequestrati, e quindi distrutti, sette bancali di spinaci che provenivano dalla Marsica. Il timore è che potessero contenere, oltre alla verdura ...

73enne preleva 200 euro al bancomat e viene scippata, arrestato 32enne. L’anziana è finita in ospedale

Avezzano – Nel corso del primo pomeriggio i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno arrestato un 32enne ritenuto responsabile del reato ...

Contemporanea Ventiventidue al Palazzo Ducale di Tagliacozzo, tra gli eventi della Giornata del Contemporaneo AMACI 2022

Tagliacozzo – L’edizione numero 18 della Giornata del Contemporaneo si svolgerà a partire da sabato 8 ottobre con l’obiettivo di raccontare la rinata vitalità dell’arte ...



Lascia un commento