San Benedetto dei Marsi, una panchina rossa contro la violenza sulle donne sarà installata nello stadio comunale “Manfredo Profeta”

San Benedetto dei Marsi –  La pandemia di Covid-19 e il blocco delle attività sportive non fermano i piccoli lupacchiotti della Asd San Benedetto.
Ogni anno la società sportiva, guidata da Beniamino Cerasani, organizza in seno alle gare calcistiche della prima squadra eventi per sensibilizzare l’opinione pubblica su tematiche sociali di enorme rilevanza.
Tra quelli principali si ricordano l’evento dedicato alla malattia della fibromialgia e la giornata contro la violenza sulle donne.
Quest’anno in particolare lo staff dirigenziale e i lupacchiotti hanno realizzato una panchina rossa, che rimarrà fissa nello stadio Manfredo Profeta e che rappresenterà un posto d’onore per le donne, nonché un segno di rispetto da parte del mondo sportivo.
Il presidente del Coni Giovanni Malagò si è complimentato per la lodevole iniziativa, e a questo plauso si aggiunge anche quello del Dipartimento dello Sport, che ha sottolineato come i gravi problemi dovuti alla pandemia di Covid-19 non debbano portare in secondo piano questo tipo di tematiche, insegnando alle giovani generazioni e agli sportivi il rispetto delle donne e la non discriminazione.

San Benedetto dei Marsi, una panchina rossa contro la violenza sulle donne sarà installata nello stadio comunale "Manfredo Profeta"

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00