San Benedetto de’ Marsi, lavori in corso alla scuola materna per garantire il rientro in sicurezza agli studenti



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

San Benedetto de’ Marsi – Lavori in corso alla scuola di San Benedetto de’ Marsi per garantire il rientro in sicurezza agli studenti il prossimo 24 settembre.

A riguardo è intervenuto il Sindaco del paese Quirino D’Orazio La Goccia che ha voluto ringraziare pubblicamente chi si sta lavorando per consegnare la scuola nei tempi previsti.

Un infinito ringraziamento a loro, a questi bravissimi lavoratori, che con turni massacranti, da diverse settimane, stanno realizzando, in tempi strettissimi, una vera e propria impresa, per garantire, nel rispetto della normativa anticovid, il rientro in sicurezza a scuola dei nostri ragazzi il 24 settembre prossimo. Ci resta ancora molto da fare, ma siamo convinti che entro i termini, ogni problematica verrà risolta” scrive il Sindaco.

Ci scusiamo se la sede dell’Associazione Alpini, che ha sempre contribuito alla crescita della nostra Comunità, é stata trasferita in altro luogo, così come quella del Circolo Anziani, ma la sicurezza dei nostri studenti, riveste carattere prioritario e la loro incolumità, va salvaguardata. Dopo aver effettuato le dovute verifiche di vulnerabilità sismica e geologiche, con risultati più che soddisfacenti, stiamo provando a dare, nonostante le ristrettezze dei tempi, un nuovo look alla nostra struttura che ospiterà i bambini del nostro asilo, con spazi più ampi e confortevoli. Stiamo trasformando quella che era certamente una forte criticità in una grande opportunità. All’inizio di questa avventura, mai avremmo immaginato di riuscire a recuperare questo stabile, concepito e realizzato proprio per ospitare un asilo e che mai, dico mai prima d’ora, senza alcuna valida motivazione, era stato adibito a questa naturale funzione per la quale era stato costruito” continua il Sndaco.

Alla fine di questi interventi, potremo verificare con i nostri occhi che questa struttura tornerà ad avere nuovo impulso ed una seconda giovinezza, a tutto vantaggio dei nostri piccoli ospiti, che si sentiranno più protetti e coccolati. Un grande merito sento di riconoscere alla nostra Erminia Raglione, assessore alle politiche didattiche ed educative, per lo straordinario impegno che sta profondendo, insieme a tutta la compagine amministrativa, per questa missione. La strada é ancora lunga, ma cominciamo a vedere il traguardo” conclude Quirino D’Orazio La Goccia.




Leggi anche