Samuele Baliva è campione italiano, il centro Taekwondo Celano è sul podio nazionale tra le 4 società più forti d’Italia



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Celano – Le “Notti magiche” per i maestri Ennio e Calvino Cotturone, iniziate proprio nel 1990 nascita della ASD CENTRO TAEKWONDO CELANO, sembrano non finire mai. Il 21 Novembre 2021 a Busto Arsizio si sono disputati i Campionati Italiani Seniores. I migliori atleti italiani si sono confrontati su ben 5 campi di gara per ottenere il Titolo Nazionale.
Per il team Cotturone sui quei tatami c’era Samuele Baliva: 19 anni, vice Campione Europeo a 14 anni e con quel sogno che, come cantano Bennato e la Nannini, “comincia da bambino”.  Samuele infatti inizia a praticare l’arte marziale di origine coreana nella scuola dei fratelli Cotturone a 6 anni e da quel giorno non ha mai smesso di giocare, allenarsi e sognare.

Il Campionato Italiano senior è la massima espressione del Taekwondo Italiano, ogni atleta aspira a vincerlo, ma questa volta nella categoria -74 Kg c’è Samuele che con i suoi maestri Ennio e Calvino si è preparato curando i minimi dettagli e con una prestazione stratosferica ha vinto uno dopo l’altro  gli incontri che l’hanno portato a laurearsi Campione Italiano. 
Vince il primo incontro 30-4, il secondo 10-2, il terzo 27-6, il quarto 11-5 e la finale 24-7. Una prestazione eccellente che ha esaltato le doti e la preparazione tecnico-tattica di  Samuele. 

A coronare la giornata, il podio della classifica finale delle società sportive: Celano è tra le 4 società più forti d’Italia! 
“E’ stato sublime, afferma il maestro Calvino Cotturone, abbiamo dominato tutti gli incontri per arrivare ad una finale emozionante conclusa 24-7 contro il  Campione del Mondo juniores, atleta molto bravo ed esperto. Samuele è stato straordinario ha portato il titolo Italiano Seniores in Abruzzo, a Celano, per la gioia dei tifosi presenti sugli spalti e per quelli che ci seguivano in diretta da casa. Samuele è un esempio per i giovani, non bisogna mai arrendersi di fronte alle difficoltà e mai smettere di sognare. Nello sport così come nella vita, valori come  l’impegno, la costanza, il sacrificio, la perseveranza, l’onestà pagano sempre”.




Leggi anche