Sabato 5 Gennaio, partono i saldi invernali, Confcommercio Avezzano chiede il rispetto delle regole



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Sabato 5 Gennaio 2019 parte la stagione dei saldi invernali per concludersi il 5 Marzo, in tutto l’Abruzzo.

La data è stata decisa dalla Regione  Abruzzo, due mesi di prezzi ribassati durante i quali i commercianti dovranno esporre i prezzi praticati prima della vendita a saldo, i prezzi che intenderanno  praticare durante la vendita e il ribasso espresso in percentuale; la norma regionale obbliga inoltre, ad esporre tutti i prezzi in modo chiaro e comprensibile, anche nel riferimento alla merce scontata.

Due giorni prima dell’inizio dei saldi, deve essere stata fatta richiesta presso il SUAP del Comune di appartenenza, tramite posta certificata, raccomandata semplice oppure consegna al protocollo comunale.

Le norme sui saldi continuano a far discutere i commercianti, si discute sul periodo di inizio e sulla “moda”,  che sta prendendo piede anche nel nostro territorio, che vede alcune attività commerciali proporre i pre-saldi.

Confcommercio Avezzano chiede da tempo e anche oggi torna a chiedere che l’avvio dei saldi va rivisto. “Essi partono quando la stagione non è iniziata, a questo puo’ aggiungersi la beffa di chi decide di iniziare ancor prima della data stabilita con messaggi di dubbia chiarezza e con strumenti piu’ o meno tradizionali.”

I saldi inizieranno il 5 Gennaio e a questa regola devono attenersi tutti, piccole e grandi  attività commerciali.

Confcommercio quindi chiede,  controlli attenti su chi non rispetta le regole. Il rischio, altrimenti è quello di rendere quasi “normali” queste vendite scorrette che colpiscono i commercianti che rispettano le norme.

Chiosa Confcommercio Avezzano,

Purtroppo il settore del commercio continua a pagare una crisi dalla quale stenta ad uscire, ecco quindi che i saldi sono considerati una boccata di ossigeno per gli imprenditori .  “I saldi debbono tornare ad essere  delle reali vendite di fine stagione, posticipandone, quindi, l’attuale data d’avvio, inoltre è necessario che si facciano rispettare le regole”