Rubati i rami d’ulivo nella Chiesa di Tagliacozzo. Don Ennio Grossi: “non erano benedetti”



Tagliacozzo – Bisogna dire che don Ennio Grossi, il parroco di Tagliacozzo, è riuscito a dimostrare grande ironia e un discreto “sense of humor” nonostante l’episodio avvenuto ieri nella sua Chiesa sia particolarmente esecrabile.

Qualcuno, infatti, nella mattinata di ieri, Domenica delle Palme, ha rubato i rami d’ulivo che il sacerdote aveva composto all’interno di anfore nei pressi dell’altare maggiore. Don Ennio, con un post condiviso su FB, compire una “piccola annotazione catechetica” spiegando che i rami di ulivo rubati non erano ancora stati benedetti.

Alla fine, conclude don Ennio, quei rami senza benedizione non sono buoni nemmeno per farci l’insalata. A prescindere dallo spirito brillante col quale il parroco ha vissuto l’anomala esperienza, va detto che rubare le “palme” durante la Domenica delle Palme è davvero un gesto di una povertà umana e spirituale gravissima.