Ruba 400 euro in un negozio, poi si pente e li restituisce. Nei guai un ex vigile urbano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Gioia dei Marsi. Ha preso circa 400 euro dalla cassa di un negozio di alimentari, approfittando del fatto che il proprietario si fosse allontanato, poi, probabilmente pentito o con il sospetto di essere stato visto, è tornato indietro per restituirli.

E’ successo a Gioia dei Marsi e nei guai è finito un uomo di circa 30 anni, del posto, molto conosciuto per il fatto di aver lavorato come vigile urbano in un paese della Marsica.

Il proprietario dell’alimentari davanti al suo pentimento ha deciso di non presentare una querela ma i carabinieri hanno redatto un’informativa che ora sarà depositata alla procura della Repubblica.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti l’ex vigile, approfittando dell’allontanamento del negoziante, avrebbe preso dalla cassa il denaro, allontanandosi velocemente. Al ritorno, il proprietario si è accorto della mancanza dei soldi e ha chiamato il 112. Sul posto sono arrivati subito i carabinieri della stazione di Gioia che hanno ricostruito l’accaduto.

Il trentenne ha riportato quasi subito il denaro e anche per questo il negoziante si è rifiutato di presentare una denuncia. Si tratta di un reato per cui si procede d’ufficio e per questo la denuncia scatterà lo stesso.




Lascia un commento