Ritorna la colletta alimentare



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano Sabato 24 novembre si celebrerà la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare: il Banco Alimentare Abruzzo-Molise ha presentato a Pescara le iniziative che riguarderanno le due regioni. Sono 450 i punti vendita di Abruzzo e Molise che aderiscono all’iniziativa, promossa per il 22/o anno consecutivo dalla Fondazione Banco Alimentare.

Il cibo raccolto verrà distribuito ai 213 enti caritativi abruzzesi e molisani convenzionati con il Banco Alimentare dell’Abruzzo, che assistono quotidianamente quasi 35mila persone povere delle due regioni, e andrà ad integrare quanto raccolto durante l’anno dall’industria agroalimentare, grande distribuzione organizzata, e dai canali solidali dell’Unione Europea. Si parla di alimenti buoni, ma destinati al macero in quanto eccedenza per ragioni commerciali o di errata etichettatura. Nel 2017, in Abruzzo e Molise sono state ben 2.030 (di cui 225 dalla Colletta Alimentare 2017) le tonnellate di prodotti recuperate e donate agli indigenti.

Per chi volesse contribuire alla causa dalla Marsica, i referenti per la raccolta sono Angela all’Ipercoop / Lucia Stinellis al Tigre di Capistrello/Michele all’Oasi/ Lucia e Vito al Maxi Tigre/ Rossella Coop Via Vidimari/Maria Rita e Mario all’Eurospin.




Lascia un commento