Ritardata consegna della posta, ancora proteste a Tagliacozzo



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo – Non si fermano le lamentele sulla ritardata consegna della posta in alcune zone di Tagliacozzo. A segnalare il disservizio sui social network sono diversi utenti che si sono visti recapitare, nuovamente, bollette scadute e alcune convocazioni con data precedente alla ricezione della posta.

Sulla vicenda, nelle settimane passate, erano intervenuti anche il sindaco di Tagliacozzo e Poste Italiane. Queste ultime si erano scusate per il disservizio riscontrato in alcune zone del Comune e avevano annunciato che, nei giorni a venire, la situazione sarebbe tornata «progressivamente alla normalità».