Rischio valanghe: il servizio Meteomont dei Carabinieri Forestali invita alla prudenza



Le precipitazioni nevose anche a bassa quota che stanno interessando in queste ore il quadrante dell’Appennino Centrale  potrebbero causare situazioni di potenziale pericolo causa consistenza del manto che risulta particolarmente pesante e bagnato. 

Nelle prossime 24/48 ore si potrebbero verificare distacchi sui versanti particolarmente acclivi e su quelli più esposti. I Carabinieri forestali consigliano, pertanto, prima di organizzare eventuali escursioni in zone montane, anche di sci alpinismo, di consultare i Bollettini Meteomont, disponibili on line all’indirizzo meteomont.carabinieri.it, di valutare sempre le condizioni meteorologiche  e le difficoltà del percorso che si intende intraprendere,  di dotarsi degli apparati di sicurezza (in particolare l’ARTVA, la pala e la sonda)  e di dare indicazioni precise sull’itinerario che si intende affrontare a parenti e amici prima della partenza. 

Sono attualmente in corso i rilievi itineranti da parte degli Esperti neve e valanghe dell’Arma per monitorare la situazione.