Rinnovo RSU e RLS in LFOUNDRY, la FIOM ringrazia i Lavoratori per la fiducia riposta



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – “In controtendenza con quanto accade ormai abitualmente in occasione delle scadenze elettorali politiche e amministrative, il voto all’interno delle aziende del nostro territorio per il rinnovo della rappresentanza sindacale unitaria e dei rappresentanti dei Lavoratori per la sicurezza vede un’ampia partecipazione al voto da parte dei Lavoratori, segnale del bisogno di una rappresentanza efficace e credibile.

Un esercizio di democrazia molto significativo quello di queste settimane nelle aziende metalmeccaniche del territorio, che nei giorni scorsi ha visto come protagonisti i Lavoratori della LFOUNDRY, il 91% circa dei quali, nonostante l’ammortizzatore sociale, si è recato alle urne determinando un risultato importante per i candidati della lista FIOM che totalizza il 35% circa delle preferenze, con un incremento di voti rispetto alla precedente tornata elettorale. Auspicando che sia stato definitivamente archiviato il discutibile ricorso presentato dalla Failms-Cisal che non rende giustizia alla altissima percentuale di Lavoratori che ha partecipato a voto, la FIOM elegge Di Francesco Roberto, Di Francesco Diego, Buccini Donato, Rossi Rocco e Sabatino Ciro come RSU e Di Francesco Roberto e Di Francesco Diego come RLS. La FIOM e i candidati della lista collegata assumono con orgoglio e con senso di responsabilità il ruolo di rappresentanza che il 35% degli elettori ha loro affidato. La FIOM provinciale ringrazia i Lavoratori per la fiducia riposta in questa Organizzazione Sindacale e nella lista collegata.

Un ringraziamento speciale a tutte le candidate e tutti i candidati FIOM che si sono spesi per il conseguimento dell’importante risultato e ai componenti di commissione elettorale nominati da questa Organizzazione per la costanza e la serietà con cui hanno portato avanti il loro compito. La FIOM augura un buon lavoro a tutti i componenti di RSU e RLS, in particolare a Roberto, Diego, Donato, Rocco e Ciro, a cui andrà il sostegno di tutta la struttura provinciale”.