Preziose maioliche della chiesa della Madonna delle Grazie di Collarmele portate a Genova: "Analizzate per capire fabbricazione e datazione"
Preziose maioliche della chiesa della Madonna delle Grazie di Collarmele portate a Genova: "Analizzate per capire fabbricazione e datazione"
Collarmele – Con l’arrivo del parere favorevole della Sovrintendenza, possiamo ufficializzare la partenza, a stretto giro, di alcuni frammenti delle maioliche della Chiesa di Madonna delle...
Castello baronale dei Colonna
Il sistema fiscale delle imposte nella Marsica vicereale dopo la peste del 1656
Lo studioso Ugo Speranza pubblicò alcuni rogiti del notaio Domenico Bucci (1658)  nei quali possiamo riscontrare la numerazione dei «fuochi» delle università di Avezzano, Collelongo, Trasacco, Luco...
Recensione del saggio "Ispettori ai monumenti e scavi nella Marsica" di Cesare Castellani nel Bullettino della Deputazione abruzzese di Storia Patria
Recensione del saggio "Ispettori ai monumenti e scavi nella Marsica" di Cesare Castellani nel Bullettino della Deputazione abruzzese di Storia Patria
Marsica – Sullo storico Bullettino della Deputazione abruzzese di Storia Patria, Annate CXII-CXIII (2021-2022), pubblicato a L’Aquila, alle pagine 269 e 270 il prof. Alessio Rotellini descrive...
fulv
Aspetti della giurisdizione delegata nella Marsica durante il viceregno spagnolo e austriaco
Non è facile svolgere un’analisi sistematica e comparata che possa aiutarci ad arricchire e precisare il giudizio, a volte ancora troppo generico, sul dominio dei Colonna nel territorio marsicano durante...
Grotta di Sant'Agata
La grotta di Sant'Agata
Una grossa cavità naturale posta sul versante acclive della Serra di Celano grotta di Sant’Agata Sopra la parte sommitale della rocca della Turris Caelani, sotto una grande sporgenza rocciosa...
bcvff
Luigi Colantoni (1843-1925), canonico, vicario capitolare e ispettore ai monumenti
Questo articolo su Luigi Colantoni segue quello interessante dell’amico Fiorenzo Amiconi apparso su Terre Marsicane lo scorso 24 dicembre 2019 e vuole essere una integrazione ed un completamento di quanto...
I banditi Marco Sciarra e Alfonso Piccolomini
Banditismo e rivolte nel territorio marsicano (1587-1592)
Il 19 aprile 1587 la popolazione di Colli di Montebove (allora solo Colli) chiese aiuto al vescovo dei Marsi perché tormentata lungamente da un gruppo di feroci banditi. A sua volta, il presule, diresse...
Santa Maria degli Angeli alle Croci Napoli  - anno 1580 -
Nicola Corsibono, nato nel 1848 a Napoli visse e dipinse a Tagliacozzo
Nasce in località San Carlo all’Arena (Napoli) alle ore venti del 3 ottobre del 1848 in quell’epoca l’intera regione si chiamava ancora “Regno delle due Sicilie”. Fu battezzato nella splendida chiesa barocca...
Cerca
Close this search box.

Rincaro A 24 e A 25, cauto ottimismo nell’attesa dell’ufficializzazione di una grande notizia, le reazioni dei “protagonisti”

Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Carmine Chiuchiarelli
Carmine Chiuchiarelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Domenico Cipriani (Memmo)
Domenico Cipriani (Memmo)
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Elia Gigli
Elia Gigli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Santino Taglieri
Santino Taglieri
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dott
Dott. Paolo Sante Cervellini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Loreta Carusi
Loreta Carusi
Vedi necrologio

Una battaglia di civiltà sacrosanta che vede da mesi uniti tanti Sindaci, Amministratori del nostro territorio e di tanti cittadini, contro i rincari autostradali di Strada dei Parchi ed a favore di interventi che garantiscano la sicurezza delle nostre autostrade, ora giunge ad un punto di svolta. L’incontro  di al Ministero è di quelli indimenticabili, il ministro Danilo Toninelli si impegna affinché le tariffe tornino a quelle del 2017, sperando, nel più breve tempo possibile.

All’incontro una delegazione dei sindaci di Abruzzo e Lazio, impegnati da sempre contro il “caro-pedaggi” sulla A24/A25, insieme all’onorevole Stefania Pezzopane.

Innumerevoli le manifestazioni di affetto e di gratitudine, per i risultati raggiunti, di tutti i pendolari abruzzesi che sono costretti a percorrere questo tratto autostradale tutti i giorni

Rimane fuori la porta del Ministero la “Regione Abruzzo”. Niente di fatto per Giovanni Lolli, presidente reggente della Regione Abruzzo, e Giuspepe Di Pangrazio, Presidente del Consiglio regionale, non accolti nella sede del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ufficialmente perché “Non in lista“.

Nota stampa unificata

I Sindaci e gli Amministratori di Lazio e Abruzzo impegnati nella lotta contro il “caro-pedaggi
A24/A25”, unitamente alle rappresentanze di Anci, del II Municipio di Roma Capitale, a quelle di
Cgil, Cisl Uil, Cna, Confesercenti e Confartigianato, Uncem Lazio, presenti alla manifestazione
odierna presso il Ministero dei Trasporti, comunicano l’importante risultato ottenuto a seguito
dell’incontro con il Ministro Toninelli. Sin dallo scorso 05 Settembre i Sindaci e gli Amministratori
avevano inviato una istanza al Ministro affinchè ricevesse la loro delegazione nello stesso
momento in cui si sarebbe tenuta la manifestazione del 19 Settembre nei pressi del Mit.

Questa mattina, dopo aver atteso oltre due ore, e dopo qualche momento di tensione, il Ministro ha
ricevuto la delegazione e, all’esito della stessa, è stata comunicata la sospensione dell’aumento del
12,89% delle tariffe in vigore dal 01 gennaio 2018 e il ritorno, dal 01 Ottobre 2018, alle tariffe
dell’anno 2017. I Sindaci e gli Amministratori hanno altresì ottenuto la garanzia di ricevere
aggiornamenti costanti in merito alla definizione del PEF tra il Mit e Strada dei Parchi.

Nell’esprimere la propria soddisfazione in merito a questo primo importante risultato, I Sindaci e
gli Amministratori ribadiscono che continueranno la loro battaglia fino a quando verranno
modificati gli attuali criteri concessori e rideterminate le condizioni di composizione delle tariffe,
poiché l’obiettivo principale è la riduzione strutturale e definitiva delle stesse già a partire dal 01
Gennaio 2019: il bene dei cittadini e dei territori che rappresentiamo dovranno prevalere sempre
e superare gli interessi di qualsiasi altra logica!

 

Velia Nazzaro (Sindaco di Carsoli)

Vincenzo Giovagnorio (Sindaco Tagliacozzo)

VITTORIA DEI SINDACI ABRUZZESI E LAZIALI! TARIFFE DELLA A24 e A25 RIBASSATE DEL 12%
Il Ministro Toninelli che ha ricevuto la nostra delegazione di Sindaci, pur irrispettosamente tenendo fuori i vertici della regione Abruzzo, ci ha notiziato che dal 1º ottobre al 31 dicembre saranno sospese le tariffe maggiorate di Strada dei Parchi e si tornerà alle tariffe del 2017. Dopo sarà ridiscusso dal Ministero il PEF e qualora il gestore non fosse d’accordo all’abbassamento delle tariffe si ritratterà anche la concessione.

Pierluigi Oddi (Vice Sindaco Civitella Roveto)

ANNULLATO L’AUMENTO 
Dal 1 ottobre torneranno i pedaggi in vigore al 31 dicembre 2017.
Questa la parola del ministro Danilo Toninelli.
Cancellato dunque l’aumento del 12.7% scattato il 1 gennaio.
La Marsica compatta e unita c’era ! 

Enzo Di Natale (Sindaco di Aielli)

Arrivano buone notizie dal Ministero delle Infrastrutture. Dal 1° Ottobre al 31 Dicembre sono stati sospese le maggiorazioni sui pedaggi sull’autostrada gestita dalla società Strada dei Parchi. Dal primo gennaio 2019 si tornerà alle tariffe del 2017.

“Soddisfazione piena”, ha commentato il Sindaco di Aielli Enzo Di Natale, uno dei promotori dell’iniziativa, “per un segnale che onestamente non mi aspettavo, con queste modalità e in questi termini. Va dato atto, qualora si tenesse fede agli impegni presi oggi, che è qualcosa di straordinario. L’abolizione dell’aumento sconsiderato era la prima delle nostre richieste. Sicuramente un cambio di rotta rispetto al passato. Ora l’attenzione si sposta al tema sicurezza , ancora più importante del discorso pedaggi”.

Enzo Di natale ricordiamo essere stato uno dei promotori delle proteste contro i rincari autostradali ed è in prima linea sul fronte sicurezza.

Quirino D’Orazio (Sindaco di San Benedetto Dei Marsi)

Battaglia contro i rincari autostradali emessi dall’ Autostrada dei Parchi per le tratte A 24 ed A 25.
Manifestazione tenutasi oggi avanti il Ministero dei Trasporti a Roma.
Il Ministro Toninelli, dopo aver ricevuto la delegazione dei Sindaci d’Abruzzo e Lazio, e all’indomani dei tragici eventi di Genova, lascia trasparire una forte apertura.

Dopo aver disposto la desecretazione degli atti, da sempre negata, pare voglia annullare l’aumento dei pedaggi, riportando la tariffa ai prezzi in vigore nel 2017.

Attendiamo fiduciosi, con cauto ottimismo, l’ufficializzazione di questa grande notizia. Se cosí sarà, la battaglia portata avanti da quasi un anno a questa parte dai sindaci delle due regioni, non solo rappresenta un grandissimo risultato a tutela degli utenti dei due viadotti, che segna un vero e proprio spartiacque tra la vecchia e la nuova gestione della cosa pubblica, ma soprattutto, testimonia e rende onore a quelle VITTIME DI GENOVA, che nel loro tragico destino, almeno non saranno morte invano!
Avanti così, con più convinzione di prima.

Settimio Santilli (Sindaco di Celano)

AUTOSTRADE, BUONE NOTIZIE DALL’INCONTRO A ROMA, SOSPESE LE MAGGIORAZIONI SUI PEDAGGI. SINDACO SANTILLI UN PASSO AVANTI IMPORTANTE ANCHE PER AFFRONTARE CON URGENZA IL TEMA DELLA SICUREZZA

Dal 1° Ottobre al 31 Dicembre sono state sospese le maggiorazioni sui pedaggi sull’autostrada gestita dalla società Strada dei Parchi. Dal primo gennaio 2019 si tornerà alle tariffe del 2017. “E’ questo il primo ed importante risultato – commenta il Sindaco di Celano Settimio Santilli che ha preso parte all’iniziativa – un passo decisivo per affrontare un problema che non riguarda solo l’aumento sconsiderato dei pedaggi ma anche il tema sicurezza”. I Sindaci e gli Amministratori hanno diffuso in serata un comunicato che riportiamo di seguito:
Comunicato stampa del 19 Settembre 2018

I Sindaci e gli Amministratori di Lazio e Abruzzo impegnati nella lotta contro il “caro-pedaggi A24/A25”, unitamente alle rappresentanze di Anci, del II Municipio di Roma Capitale, a quelle di Cgil, Cisl Uil, Cna, Confesercenti e Confartigianato, Uncem Lazio, presenti alla manifestazione odierna presso il Ministero dei Trasporti, comunicano l’importante risultato ottenuto a seguito dell’incontro con il Ministro Toninelli. Sin dallo scorso 05 Settembre i Sindaci e gli Amministratori avevano inviato una istanza al Ministro affinchè ricevesse la loro delegazione nello stesso momento in cui si sarebbe tenuta la manifestazione del 19 Settembre nei pressi del Mit. Questa mattina, dopo aver atteso oltre due ore, e dopo qualche momento di tensione, il Ministro ha ricevuto la delegazione e, all’esito della stessa, è stata comunicata la sospensione dell’aumento del 12,89% delle tariffe in vigore dal 01 gennaio 2018 e il ritorno, dal 01 Ottobre 2018, alle tariffe dell’anno 2017. I Sindaci e gli Amministratori hanno altresì ottenuto la garanzia di ricevere aggiornamenti costanti in merito alla definizione del PEF tra il Mit e Strada dei Parchi. Nell’esprimere la propria soddisfazione in merito a questo primo importante risultato, I Sindaci e gli Amministratori ribadiscono che continueranno la loro battaglia fino a quando verranno modificati gli attuali criteri concessori e rideterminate le condizioni di composizione delle tariffe, poiché l’obiettivo principale è la riduzione strutturale e definitiva delle stesse già a partire dal 01 Gennaio 2019: il bene dei cittadini e dei territori che rappresentiamo dovranno prevalere sempre e superare gli interessi di qualsiasi altra logica! Con l’impegno di comunicare tutti i futuri sviluppi e aggiornamenti.

Stefania Pezzopane

BRAVISSIMI SINDACI, BRAVI TUTTI QUELLI CHE CI HANNO CREDUTO: AUMENTI PEDAGGI AUTOSTRADE ABRUZZO SOSPESI FINO A FINE ANNO. Sospesi gli aumenti dei pedaggi, primo passo avanti per A24 e A25

Dopo due ore di attesa, il Ministro Danilo Toninelli ha finalmente incontrato una delegazione di sindaci di Abruzzo e Lazio, amministratori regionali e sindacalisti di Cgil, Cisl e Uil, giunti al ministero per una riunione del quale il ministro era stato preallertato da un mese, con all’ordine del giorno il tema dei rincari dei pedaggi autostradali e della sicurezza stradale. Toninelli ha riferito che, dopo una contrattazione con il concessionario, si è stabilita una sospensione degli aumenti dei pedaggi per il periodo 1° ottobre 31 dicembre e che vi è l’impegno nel prossimo Pef a una più complessiva ridiscussione delle tariffe. Sulla sicurezza il ministro ha annunciato che chiederà di includere già nel decreto Genova i 192 milioni di euro stanziati nella precedente legislatura nel decreto Mezzogiorno. La riunione si è conclusa con l’accordo di rivedersi tra un mese. La lotta dunque paga. Si tratta di un passo in avanti e mi impegno a seguire con grande attenzione gli sviluppi di questa vertenza a tutela delle cittadine e dei cittadini.

Giuseppe Di Pangrazio (Regione Abruzzo)

“Una battaglia giusta e democratica. Giù le tariffe autostradali e subito gli investimenti per la messa in sicurezza delle infrastrutture regionali” è quanto dichiara il Presidente del Consiglio Giuseppe Di Pangrazio, che questa mattina ha preso parte alla manifestazione indetta dai sindaci al Ministero dei Trasporti contro il caro pedaggi. “La regione Abruzzo è vicina ai sindaci e ai territori, basta con tariffe alte e bassi investimenti. Dobbiamo invertire questa rotta – continua Di Pangrazio – e restituire ai cittadini la possibilità di muoversi per andare a lavorare, studiare e curarsi anche con le autostrade regionali. Confermo che il Tavolo permanente che abbiamo istituto in Consiglio regionale sarà operativo e continueremo a monitorare gli impegni presi dal Ministro Toninelli affinchè si trasformino in azioni concrete. Con rammarico questa mattina ho dovuto registrare le numerose lamentele di cittadini che sottolineavano l’assenza di molti esponenti politici regionali e nazionali dell’area di governo

PROMO BOX

La Regione Abruzzo finanzia due nuovi centri per uomini autori di violenza domestica e di genere, uno sarà in provincia dell'Aquila
io ci provo
odissea 6
Santuario di Pietraquaria per la chiusura del mese mariano, appuntamento il 31 Maggio
Attività del Soccorso Alpino e Speleologico 2023: 12.365 persone soccorse, di cui oltre 7.622 feriti e 491 persone decedute
Giornata mondiale della Terra, il 21 Aprile passeggiata ecologica Plastic Free a Capistrello
La neve è tornata: imbiancata Forca d'Acero
parcheggio su Via Massimiliano Kolbe a Borgo Pineta
Rinvenuto ordigno inesploso a Luco dei Marsi
Il relatore Dott. Ivano De Santis con gli allievi del Liceo “B. Croce” di Avezzano
cv
sport
Pesca abusiva sulla costa abruzzese, la GdF sequestra oltre 3000 metri di reti poste in zone vietate
Preziose maioliche della chiesa della Madonna delle Grazie di Collarmele portate a Genova: "Analizzate per capire fabbricazione e datazione"
Lotta alle liste d'attesa in Sanità, Verì: "Potenziare la diagnostica per immagini"
arresto crabinieri
maltrattamenti
Castello baronale dei Colonna
imm
Ufficio postale di Collelongo chiuso per lavori: il Comune attiva il servizio navetta gratuito per i cittadini non motorizzati
Francesca Carolli premiata in Comune ad Avezzano, Simonelli: "Contento del successo delle Giornate dei Giovani Meritevoli
In memoria degli Angeli del Velino: gli studenti del Liceo "Croce" sul Salviano per conoscere pratiche di sicurezza in montagna
Cuccioli di capriolo, cervo o daino tra la vegetazione: "Non vanno toccati né nutriti, non sono abbandonati"
Screenshot_2024-04-17-09-35-48-552_com.facebook

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Carmine Chiuchiarelli
Carmine Chiuchiarelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Domenico Cipriani (Memmo)
Domenico Cipriani (Memmo)
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Elia Gigli
Elia Gigli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Santino Taglieri
Santino Taglieri
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dott
Dott. Paolo Sante Cervellini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Loreta Carusi
Loreta Carusi
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina