sabato, 17 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Rifiuti di ogni tipo a Massa D’Albe, le preoccupazioni dei residenti

Massa D’Albe – Si torna a parlare di una problematica molto preoccupante e diffusa, sulla quale, probabilmente, si dovrebbe maggiormente sensibilizzare la cittadinanza: l’abbandono di rifiuti. Il fenomeno è presente ovunque e coinvolge in maniera preoccupante anche il nostro territorio.

Questa volta a destare preoccupazione nei cittadini è l’ingente quantità di rifiuti abbandonati in una zona del Comune di Massa d’Albe, presso la SP62 più o meno 700 metri dopo il terzo chilometro.
L’area interessata è piuttosto vasta. Sono presenti diversi cumuli più o meno grandi di rifiuti, nascosti tra i cespugli e gli alberi.

Basta semplicemente camminare per quelle zone per imbattersi in qualsiasi tipo di materiale.
Si può notare una grandissima quantità di bottiglie di plastica, rifiuti domestici, un seggiolino per bambini, pneumatici per mezzi agricoli, teli di plastica e molto altro. Addirittura sono state ritrovate alcune attrezzature da apicoltore, il che è sconcertante, visto che ci si dovrebbe aspettare una maggiore attenzione per l’ambiente da parte di chi svolge queste attività.

La gravità della situazione è indiscutibile ove si consideri l’importanza naturalistica dell’area interessata.
Si tratta di un luogo non soltanto utilizzato per il pascolo delle pecore, ma anche abitato da caprioli, cervi e numerose specie di volatili come l’airone cenerino, la gazza, picchio verde, il pettirosso, l’upupa, cardellino e molti altre ancora. Un’atto di inciviltà che denota sicuramente una grave mancanza di rispetto per l’ambiente.

Giuseppe Rodorigo e Matteo Di Domenico

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO