Ricoveri sospesi: chiude Neurochirurgia



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Clamorosa decisione della Asl: chiuso a sorpresa il reparto di Neurochirurgia di Avezzano. Come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Centro, i ricoveri sono stati sospesi ed i pazienti nelle prossime ore saranno trasferiti nella struttura aquilana.

Una decisione lampo che arriva appena dopo l’interruzione del servizio di Emodinamica per tre giorni a settimana.

Dopo una riunione tra il primario del reparto aquilano, Renato Galzio, il direttore generale della Asl, Giancarlo Tordera, il direttore sanitario Maria Teresa Colizza e quello del dipartimento chirurgico, Giovanni De Blasis, è stata disposta la sospensione dei ricoveri sia in regime ordinario sia per le urgenze fino a data da stabilirsi.

Per una eventuale riapertura, sarà necessario completare la pianta organica del reparto. È stato inoltre disposto che i due neurochirurghi in servizio ad Avezzano, Francesco Abbate e Tonino Di Cosimo, saranno trasferiti all’Aquila svolgendo i turni e le reperibilità.




Lascia un commento