Ricevuto in Comune il governatore del Rotary Filonzi



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – È stato un incontro di costruttiva condivisione di intenti quello che si è tenuto questa mattina al Comune di Avezzano tra il sindaco Gabriele De Angelis e i rappresentanti del Rotary International Distretto 2090 Italia.

In occasione della visita del governatore Gabrio Filonzi al Club Rotary di Avezzano, il presidente del Club locale, Carlo Caroli, ha accompagnato una delegazione ad una visita istituzionale in Comune. Il governatore Filonzi si è detto piacevolmente colpito dai lavori di ammodernamento che sta affrontando l’amministrazione a guida del sindaco De Angelis e ha aperto la strada a nuove e proficue collaborazioni oltre a quelle già consolidate con il Comune di Avezzano.

«Le organizzazioni come il Rotary», ha commentato il primo cittadino De Angelis, «sono di aiuto all’amministrazione in quanto strumenti di orientamento. Con l’inflazione di una comunicazione sempre più veloce che però spesso non è lo specchio della realtà, su certi temi è importante ascoltare le associazioni che sanno leggere attentamente il territorio». Sul tema del lavoro De Angelis ha riportato al governatore del Rotary l’esperienza della Cartiera Burgo di Avezzano, dove questa mattina è stata presentata ufficialmente la riconversione di una linea della produzione che ha lanciato lo stabilimento di Avezzano nel mercato del cartoncino. «Un esempio virtuoso di collaborazione tra la politica», ha detto il sindaco, «l’azienda che ha scelto di investire nella nostra città riconoscendo l’elevata professionalità e dedizione al lavoro dei dipendenti e i sindacati. Il tutto nonostante il fatto che l’Abruzzo non goda degli incentivi di Stato».

Per discutere su questi temi e per trattare l’argomento di eventuali investimenti imprenditoriali che si potranno fare su Avezzano, il sindaco ha annunciato un convegno che vedrà protagonisti i vertici di Invitalia, attesi in città per il 15 novembre, cui ha invitato anche la prestigiosa organizzazione del Rotary. De Angelis ha presentato il progetto che l’amministrazione sta portando avanti, che rientra nel programma di mandato, di riqualificazione di tutto il centro. Illustrando la pista ciclabile, lo studio di una pedonalizzazione permanente e i lavori pubblici nelle piazze, centri di aggregazione dei cittadini. Un ampio progetto che interesserà anche i palazzi del centro dove attualmente si trovano le scuole Mazzini- Fermi che coinvolgerà anche il Club a guida dell’ingegnere Caroli, insieme alle altre realtà associative del territorio. Il governatore ha regalato al sindaco, oltre che al Gagliardetto del Rotary, la pubblicazione “Lo sguardo sull’anima” del regista Marco Pozzi.



Lascia un commento