venerdì, 5 , Marzo

In ricordo di Tonino Durante un bellissimo quadro con sassi dipinti a mano

“Su questa alta cima ora affilerò i cuori feriti lasciati laggiù”

Prima pagina

Riapertura sentieri montani e percorsi naturalistici a Castellafiume, servono volontari

Castellafiume – L’amministrazione comunale di Castellafiume ha iniziato a intraprendere degli incontri e dei colloqui con il CAI (Club Alpino Italiano) per gettare le basi del progetto relativo alla riapertura di sentieri montani e percorsi naturalistici che colleghino il paese di Castellafiume con i rifugi Cesa Volpe e Valle Nava, la Ceria, Piani della Regna, Camporotondo.

Il CAI ha già lavorato nel territorio comunale di Castellafiume per i sentieri che vanno da Castellafiume a Monte Arezzo e alla Madonna del Monte, da Pagliara dei Marsi al Monte Girifalco a Corcumello, al monte Aurunzo.
Con l’apertura di nuovi sentieri, sarà necessario far affidamento su persone appassionate, quindi di volontari che possano partecipare ai nuovi progetti che, tra le altre cose, prevedono l’aggiornamento della cartografia e l’installazione di segnali turistici per chi volesse visitare e camminare in alcuni dei luoghi naturalistici e montani più suggestivi della Marsica.

Ultim'ora