Rapina a mano armata in tabaccheria: a processo zio e nipote


Avezzano – Ieri il Gip del Tribunale di Avezzano, Maria Proia, ha rinviato a giudizio per rapina due avezzanesi, uno di 64 anni ed il nipote di 43 anni. Il processo è stato fissato per l’11 luglio 2019. Sono accusati di aver messo a segno insieme a un complice una rapina a mano armata ai danni di una tabaccheria di Magliano.

Come riporta Il Messaggero, gli agenti della squadra anticrimine del Commissariato fermarono subito dopo il colpo avvenuto a marzo dello scorso anno, un rapinatore nella zona di Pucetta, già processato e condannato. Le indagini della polizia portarono poi a individuare gli altri due complici che furono raggiunti da un provvedimento cautelare eseguito dagli agenti del commissariato di Avezzano.

Gli arrestati sono difesi dagli avvocati Antonio Milo e Antonio Pascale.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Tragedia all’alba a Capistrello: 42enne muore in casa per un malore

Capistrello – Un malore improvviso si è portato via alle prime luci di questa mattina Cosimo Musichini, 42 anni. La notizia della sua morte ha gettato nello sconforto la comunità ...


Inaugurato nuovo campo da padel presso il centro sportivo Bar Manola a Pescina

Pescina – È stato appena inaugurato il primo campo da padel della Marsica orientale. Si trova nel centro sportivo Bar Manola, di Manola Di Genova, ...

Roby Facchinetti a Tagliacozzo Festival, brani dal repertorio dei Pooh e 5 inediti

Tagliacozzo – Domani, Giovedì 18 Agosto 2022, ore 21.30 presso il Teatro all’Aperto di Piazza Duca degli Abruzzi Roby Facchinetti, presenterà in concerto, “Symphony”, il suo ...

“Bestiario” al Giovenco Festival, l’atelier di creazione teatrale a Ortona dei Marsi

Ortona dei Marsi – Bestiario è un atelier residenziale di creazione teatrale, incentrato sulle tecniche del Teatro in spazi aperti.È rivolto principalmente ad attrici e ...

Incontrare un orso è un esperienza unica, “ma il suo futuro dipende anche da te!”

𝗣𝗿𝗼𝘁𝗲𝗴𝗴𝗶 𝗹'𝗼𝗿𝘀𝗼 𝗶𝗻𝘀𝗶𝗲𝗺𝗲 𝗮 𝗻𝗼𝗶! 🐻 L'appello del Parco Nazionale d'Abruzzo



Lascia un commento