Raggiunti dal Daspo i tifosi de L’Aquila Calcio arrestati il 23 ottobre scorso


Provincia – I cinque tifosi de L’Aquila Calcio arrestati lo scorso 23 ottobre sono stati raggiunti dal provvedimento del Daspo.

I cinque erano stati arrestati per il reato di “lancio di materiale pericoloso in occasione di manifestazioni sportive” all’indomani degli scontri avvenuti il 22 ottobre tra opposte tifoserie prima dell’incontro calcistico “Francavilla – L’Aquila”, valevole per il campionato di serie D.

Ad incastrarli erano stati i filmati registrati da alcuni militari presenti agli scontri, che avevano permesso di identificarli.

I militari del Nucleo Investigativo, al comando del Maggiore Edoardo Commandè, li avevano quindi individuati tutti e arrestati in “differita”.

Per lo stesso motivo erano stati arrestati dai militari di Chieti sette tifosi del Francavilla, anche loro raggiunti in questi giorni dal Daspo.

I provvedimenti vietano ai cinque tifosi di accedere agli impianti sportivi del territorio nazionale e dell’Unione Europea dove si tengono competizioni di calcio, anche se amichevoli o sedute di allenamento, di qualsiasi campionato, lega o torneo, alle competizioni della nazionale di calcio e calcio a 5 e a tutte le partite di basket.

Inoltre non potranno avvicinarsi agli stadi di L’Aquila e di Francavilla al Mare nell’arco temporale compreso tra tre ore prime e tre ore dopo gli incontri di calcio.

I periodi di divieto non sono per tutti uguali, ma variano da uno a cinque anni, a seconda della gravità del comportamento di ognuno di loro e dei precedenti specifici.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Parte il progetto di rinaturalizzazione e incremento della biodiversità della pineta delle “Tre Conche” fra Comune di Avezzano e il “Serpieri”

Verdecchia: «Progettiamo il futuro verde, ecosostenibile e sano della città»AVEZZANO – Parte concretamente il progetto volto alla rinaturalizzazione e all’incremento della biodiversità della Pineta “Tre Conche” a nord della città. ...


Al via a Pescina il progetto “La ghirlanda ad uncinetto dei bimbi e dei ragazzi” per l’addobbo dell’albero di Natale

Pescina – Ha preso il via a Pescina il progetto “La ghirlanda ad uncinetto dei bimbi e dei ragazzi” destinata all’addobbo dell’albero di Natale. “È ...

Di Berardino e Colizza: «Il dialogo è auspicabile, ma la Asl non l’ha mai voluto». La replica dell’Amministrazione

AVEZZANO – L’Amministrazione comunale di Avezzano prende atto dell’inedita volontà di dialogo espressa dalla dirigenza Asl1 che fino ad ora ha dimostrato l’esatto opposto.«I vertici ...

Caro bollette: Abruzzo al terzo posto per aumento costo energia, oltre 10mila imprese a rischio nelle province di Chieti e l’Aquila

Allarme Confartigianato: “Governo intervenga subito, si rischia catastrofe economica. Usare risorse Ue per calmierare prezzi” L’Abruzzo, ad agosto 2022, è la terza regione italiana in ...

Rritrovato al laghetto di Magliano de’ Marsi il corpo senza vita di una donna

Magliano de’ Marsi – Il corpo senza vita di una donna, di circa 40 anni, è stato ritrovato questa mattina nel laghetto di Magliano de’Marsi, ...



Lascia un commento