Raccolta funghi senza tesserino e in assenza di versamento annuale: i Carabinieri del Comando Tutela Forestale e Parchi elevano sanzioni pari a 3200 Euro

Funghi epigei rinvenuti nel corso dei controlli

Carsoli – Nei giorni scorsi, nel corso di un servizio di controllo presso Poggio Cinolfo, nel comune di Carsoli (AQ), gli uomini della Stazione Carabinieri Forestale di Pereto (AQ) hanno rinvenuto circa 40 kg di funghi epigei, nascosti tra la vegetazione e riposti in contenitori non idonei, verosimilmente abbandonati da raccoglitori non in regola, dileguatisi alla vista dei militari. La ASL di Avezzano, prontamente informata, ha disposto la distruzione in loco dei miceti recuperati, poiché di dubbia commestibilità.

Nei mesi di agosto e settembre u.s., il personale in forza alla predetta Stazione Carabinieri Forestale, ha effettuato molteplici controlli inerenti la raccolta funghi epigei, regolamentata dalla Legge Reg. Abruzzo n°34/2006.

Sono stati eseguiti accertamenti su circa 186 raccoglitori ed elevate 33 sanzioni amministrative per mancanza di autorizzazione alla raccolta (tesserino regionale) o per omissione del versamento annuale, in violazione della normativa in parola, per un importo pecuniario complessivo di circa 3200,00 euro. 

Leggi anche