Raccolta differenziata. Avviso Segen: non conferire i sacchetti biodegradabili con la plastica

Marsica – La Segen, come sappiamo, è la società che si occupa della raccolta dei rifiuti e dei servizi ambientali in diversi comuni della Marsica. L’azienda diffonde un avviso a tutti i suoi utenti chiedendo loro di NON conferire i sacchetti in mater-bi (ossia fatti di materiale biodegradabile), utilizzati di solito per la spesa, nella raccolta della plastica.

Questi sacchetti, molto comuni e molto usati, composti da materiali biodegradabili e compostabili, devono essere conferiti nell’umido. “Conferire i sacchi in mater-bi nel sacco giallo per gli imballaggi in plastica” si legge nella nota della Segen “costituisce un errore, questo perché entrambe le tipologie di rifiuto sono avviate verso un processo virtuoso ma lungo percorsi e in tipologie di impianti di trattamento differenti“.

Compiere questa distinzione e adottare i più corretti comportamenti all’atto della differenziazione dei rifiuti è fondamentale. Azioni sbagliate, specifica l’azienda, “oltre a penalizzare in termini ambientali, vanifica la raccolta differenziata che mira al recupero dei materiali“.