Punti vaccinali mobili per le fasce deboli e disagiate della Piana del Cavaliere



Oricola – Su sollecitazione del Sindaco di Oricola che si è fatto portavoce degli Amministratori della Piana del Cavaliere circa le problematiche relative alle vaccinazioni delle fasce deboli e disagiate dei Comuni ricompresi nella Piana, questa mattina ho contattato il Direttore Sanitario della ASL1 per rappresentare le loro istanze e le richieste avanzate.

Dal proficuo colloquio avuto, si è concordato di portare all’attenzione del gruppo di lavoro aziendale settimanale Covid-19 della ASL1, convocato per il prossimo lunedì, la necessità di aprire o di usufruire di punti vaccinali mobili posti in maniera baricentrica e facilmente raggiungibili per tutte le categorie di cittadini, con particolare riguardo alla popolazione degli anziani, dei portatori di handicap e di tutti coloro che per varie problematiche hanno difficoltà a spostarsi dai comuni di residenza.

Ritengo doveroso un ringraziamento al Direttore Sanitario della ASL1 che ha subito attenzionato le necessità espresse dai sindaci della Piana del Cavaliere lasciando ben sperare in una efficace ed efficiente programmazione della campagna vaccinale in corso con la possibilità di programmare giornate di aperture del centro vaccinale mobile nella piana del Cavaliere in funzione del numero dei prenotati della piattaforma regionale.