Pullman gratuiti dalla Marsica per ribadire il “no” all’insediamento



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Il 31 marzo prossimo, presso la Direzione Servizio Politica Energetica, Qualità dell’Aria e SINA, in Via Passolanciano 75 a Pescara, è in calendario una Conferenza di servizi convocata per decidere sull’autorizzazione.

Dalla lettura dello studio di Impatto Ambientale del progetto della Powercrop sono state riscontrate numerose criticità e problematiche tecnico-scientifiche che dovrebbero portare a un rigetto all’autorizzazione per un inceneritore che brucerebbe 275.000 Tonnellate di legno e le cui emissioni potrebbero creare un grave danno ambientale, pesanti conseguenze negative sulla salute delle popolazioni del Fucino e dare un colpo mortale all’economia agricola e alle coltivazioni di prodotti ortofrutticoli di qualità.

Per questo motivo sono stati organizzati autobus gratuiti con partenza dai comuni della Marsica per consentire ai cittadini di manifestare la loro avversione al progetto presenziando il 31 Marzo dalle ore 10,00 la conferenza di servizi, sotto la sede della Regione.

Per adesioni e per prenotazioni è possibile telefonare al numero 320 566 2061

Martedì 29 marzo, intanto, presso la sede di Legambiente (binario 1 Stazione Centrale Pescara), il WWF Abruzzo e Legambiente incontreranno la stampa per riferire sulle criticità e sulle motivazioni della netta contrarietà all’insediamento dell’inceneritore Powercrop ad Avezzano.




Lascia un commento