Protezione Civile di Celano in soccorso degli alluvionati delle Marche: la bellezza della solidarietà

Celano – Tra i tanti volontari abruzzesi giunti nelle Marche poco dopo la pesante alluvione che ha colpito alcuni territori regionali tra il 15 e il 16 settembre scorso, ci sono gli operatori della Protezione Civile della Città di Celano. Una grande operazione di solidarietà e sostegno che ha aiutato tante comunità a salvare il salvabile e a gettare le basi per un ritorno a una parvenza di normalità.

Sabrina Baruffa, Vice Coordinatrice della Protezione Civile Città di Celano, ci ha raccontato la sua recente esperienza nelle Marche: “Siamo stati i primi a partire con la colonna mobile regionale composta da una ventina di mezzi. Arrivati a Senigallia, in un primo momento, non sapevamo dove mettere le mani: il tempo era pessimo, vento e pioggia ancora flagellavano la città“.

Continua la Baruffa: “Ci ha colpito la solidarietà e l’aiuto che tutti hanno saputo dare a chi era in difficoltà. È stato molto doloroso vedere i sacrifici di una vita di tante persone distrutti dall’acqua e dal fango. Siamo stati accolti con grande generosità e non ci hanno fatto mancare nulla. Le persone sono state cordiali e sorridenti, nonostante tutto. Se dovessi ripartire, lo rifarei centomila volte!“.

Leggi anche