Prospettiva Futura scrive a “Bellezza Governo” per far restaurare i fontanili e le “cunette” del Rosario dell’Oriente



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo – Prospettiva futura pensa al recupero della storia e della tradizione di Tagliacozzo e aderisce all’iniziativa “Bellezza” lanciata dal Governo. Il premier Renzi ha promosso una campagna per il recupero del patrimonio storico culturale italiano. Per “Bellezza” sono stati stanziati 150 milioni di euro che serviranno a dare una nuova vita a monumenti e luoghi del cuore spesso abbandonati. Anche Prospettiva futura ha deciso di inviare al Governo la sua segnalazione per far finanziare un progetto di recupero e ristrutturazione di un simbolo della città.

“Abbiamo deciso di segnalare a bellezza@governo.it il restauro dei fontanili e delle stazioni del rosario dell’Oriente”, ha commentato il candidato sindaco, Vincenzo Giovagnorio, “sono dei simboli della nostra città abbandonati da troppo tempo. Molti di noi, molti nostri cari che ormai non ci sono più, percorrono e hanno percorso la strada che porta all’amato Santuario della Madonna dell’Oriente ove sono dislocate queste antiche fontane e le “cunette” dei misteri del Rosario. Abbiamo effettuato un sopralluogo e ci siamo resi conto che l’incuria e il degrado hanno oscurato la loro bellezza. Speriamo che per il bene della collettività il Governo decida di destinare una parte dei fondi stanziati per finanziare questo progetto di recupero”.




Lascia un commento